Giornata mondiale degli Oceani con Google Street View

Per la Giornata riservata alla tutela degli Oceani, Google Street View ha rilasciato le foto di altri 40, meravigliosi angoli di mare. Un patrimonio da proteggere da inquinamento e cambiamenti climatici.

humpblulibertywreckmaldivecoralnurseryanguillainfenroaltrochagosmantaconceptionpescelunasydneyfocatartaautoApprofondimenti
hump

Che cosa possiamo fare per tutelare i nostri mari? Google Street View contribuisce a modo suo: fotografa gli oceani e i suoi abitanti, per promuoverne la conservazione e il rispetto. In occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, Big G ha collaborato con istituzioni come la XL Catlin Seaview Survey, il NOAA's Office of National Marine Sanctuaries and il Chagos Conservation Trust, per pubblicare le foto di 40 nuovi santuari marini ricchi di biodiversità. Ecco le più belle.
Qui, una megattera al largo di Rarotonga, Isole Cook. Tra maggio e ottobre questi cetacei si radunano in queste calde acque per accoppiarsi, partorire e riposare.
Leggi anche: l'eccidio delle balene, meno 3 milioni in un secolo

blu

Blu su blu: i coloratissimi abitanti del reef al largo dell'isola caraibica di Mayreau, nel Tobago Cay Marine Park. L'area e la sua ricca fauna sono protette dal 1997.

libertywreck

Alcuni "esploratori" del relitto della nave cargo americana USS Liberty, dal 1963 al largo di Tulamben, Bali.

maldive

Un tuffo nel canale di Muli Kandu, alle Maldive. Queste acque ospitano un'ampia varietà di pesci e sono una popolare meta per i sub di tutto il mondo. Altre curiose creature marine: guarda

coralnursery

Una nursery di coralli alle Florida Keys. Volontari ed esperti monitorano la salute di questi organismi per poi trapiantarli, una volta cresciuti, nelle aree in cui la loro crescita è minacciata.

anguilla

Le strutture a ventaglio delle gorgonie nel Shoal Bay Harbour Reef System, uno dei 7 parchi marini di Anguilla, una piccola isola-stato caraibica.

infenro

Il "Buraco do Inferno" a Fernando de Noronha, uno sfiatatoio naturale che si attiva solo in particolari condizioni di marea, emettendo aria da una caverna sub superificiale in maniera "esplosiva". L'arcipelago al largo delle coste brasiliane è famoso anche per la sua popolazione di rospi ciechi.

altro

Una cernia (Epinephelus tukula) nel "Cod Hole", uno dei primi siti della Grande Barriera Corallina australiana ad aver ricevuto lo status di luogo protetto.

chagos

La sabbia bianca dell'isola di Pola vicino a Tutuila, nell'arcipelago delle Isole Samoa. Guarda anche le spiagge più colorate del mondo.

manta

La vita sottomarina dell'isola di Komodo (Indonesia) già conosciuta per ospitare, in superficie, gli omonimi varani (Varanus komodoensis), i più grandi sauri viventi.

conception

Strutture coralline nella riserva di Conception, alle Bahamas. Uno dei primi approdi di Cristoforo Colombo nel Nuovo Mondo.

pesceluna

Un colossale pesce luna (Mola mola) nella Baia di Cristallo di Nusa Penida, Indonesia. Queste creature, lunghe fino a 3 m, sono anche i più pesanti pesci ossei al mondo: raggiungono i 2 mila kg di peso.

sydney

Un coloratissimo ecosistema al largo della spiaggia di Manly's Fairy Bower, a Sydney (Australia). Spettacolari paesaggi australiani visti dall'alto

foca

Una nuotata nei fondali dell'Isola Champion, alle Galapagos. Un safari fotografico tra le isole Galapagos

tarta

Le rocce vulcaniche di Pedras Secas, a Fernando de Noronha, ospitano un'incredibile varietà di specie acquatiche, che nuotano tra gli anfratti da esse creati.

auto

Un pezzo della collezione del museo sottomarino allestito sul fondale della Isla Mujeres, al largo di Cancun (Messico). Le sculture sono realizzate con materiali a pH neutro in modo da consentire l'attecchimento degli organismi acquatici.

Che cosa possiamo fare per tutelare i nostri mari? Google Street View contribuisce a modo suo: fotografa gli oceani e i suoi abitanti, per promuoverne la conservazione e il rispetto. In occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, Big G ha collaborato con istituzioni come la XL Catlin Seaview Survey, il NOAA's Office of National Marine Sanctuaries and il Chagos Conservation Trust, per pubblicare le foto di 40 nuovi santuari marini ricchi di biodiversità. Ecco le più belle.
Qui, una megattera al largo di Rarotonga, Isole Cook. Tra maggio e ottobre questi cetacei si radunano in queste calde acque per accoppiarsi, partorire e riposare.
Leggi anche: l'eccidio delle balene, meno 3 milioni in un secolo