Ecologia

Gelsomino per la passione, basilico per lo studio: l'aromaterapia in casa

Roma 28 ago. -(AdnKronos) - Una casa profumata di essenze che attraverso il più incontrollabile dei sensi trasmetta al cervello un senso di benessere. Che si creda o meno al potere degli odori, di sicuro può essere gradevole avere un appartamento che sappia di buono.

"Su ciascuno i profumi provocano suggestioni diverse - spiega Wilmer Zanghirati, farmacista e naturopata esperto di oli essenziali - ma a seconda delle proprietà degli oli possiamo provare a fare una selezione di quelli più adatti da diffondere in casa".

Se siamo perseguitati dalle punture di insetto possiamo prendere un mattone poroso, metterci qualche goccia di olio essenziale di geranio e di citronella e lasciarlo poi nelle camere da letto dove rilascerà le fragranze repellenti per le zanzare.

Se però siamo più romantici e in camera da letto vogliamo trovare la passione possiamo puntare sul gelsomino che con il suo intenso profumo che si sprigiona proprio di notte, ha potere afrodisiaco e soprattutto nella donna stimola la fantasia erotica e aiuta ravvivare la sensualità alleviando l'ansia di origine sessuale, dissolvendo le paure in chi ha difficoltà emozionali. Se invece in camera vogliamo soprattutto dormire, allora può essere utile diffondere nell'aria delle gocce di olio essenziale di camomilla blu indicata per il trattamento delle sindromi nervose e dell'insonnia.

Con la sua azione antistress, riequilibrante e rigenerante, l'olio essenziale di Neroli, estratto dai fiori di arancio amaro, è adatto per essere diffuso sopratutto nel salotto o nella parte più frequentata della casa. Mentre nello studio e nella camera dei ragazzi, dove è necessario trovare la concentrazione, può aiutare spargere nell'aria un mix di menta piperita e basilico.

28 agosto 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us