Ecologia

Galletti: "Il Papa in campo per la Cop21 di Parigi sul cambiamento climatico"

Il ministro a lato di conferenza Fao, "Il cambiamento climatico problema di serie A"

Roma, 16 set. - (AdnKronos) - Il Papa sarà in prima linea per la Cop21 di Parigi. "Papa Francesco ci ha dato messaggi forti, un grande incoraggiamento - ha commentato il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, di ritorno da una udienza con il Pontefice - giustizia, solidarietà e partecipazione sono alla base dell'accordo di Parigi, che non può essere solo basato su calcoli scientifici ma deve essere un impegno morale ed etico. Non vi è dubbio che siamo in ritardo, mancano solo tre mesi, ma il Pontefice ci ha dato una spinta su questo: ha detto che sarà in campo per Parigi 2015. Ci sarà la Santa Sede, ma ci sarà anche lui personalmente". Una presenza morale, non fisica, ha precisato il ministro.

Galletti ha parlato a margine della conferenza Fao 'Reducing food losses and waste to enhance food security and nutrition'. "Il cambiamento climatico è il problema principale che oggi dobbiamo affrontare. Sono un po' demoralizzato dal fatto che nel nostro Paese non lo si capisca fino in fondo. Sembra un problema di serie B, ma è un problema di serie A. Tutti devono fare qualcosa di concreto: il governo, l'industria, la società civile e gli amministratori locali", ha aggiunto Galletti.

Non mancano le preoccupazioni sull'eventuale fallimento di Cop21. "C i sono dei ritardi nella presentazione dei contributi nazionali dei singoli Paesi - ha commentato il ministro - certo non da parte dell'Europa che è stata tra i primi ad averli presentati entro la data del 30 di marzo, che era quella indicata alla Cop 20 di Lima. Molti altri Paesi non stanno però seguendo questo esempio virtuoso", ha aggiunto Galletti in riferimento alle preoccupazioni sollevate dal commissario Ue per il clima e l'energia Miguel Arias Canete, che rappresenterà l'Ue nella sala dei negoziati a Parigi.

Galletti ha ribadito l'importanza morale ed etica della questione climatica: "Vinceremo a Parigi solo se capiamo fino in fondo qual è l'importanza della posta in gioco quando parliamo di mutamenti climatici. Parliamo di povertà, di giustizia ambientale e sociale", ha concluso.

16 settembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us