Ecologia

Funghi spazzini contro la plastica

La soluzione definitiva per smaltire alcune plastiche di scarto in maniera ecologica potrebbe essere contenuta in un fungo: Adam Gusse e i suoi colleghi dell’Università del Wisconsin hanno infatti recentemente scoperto che un comune fungo del legno noto con il nome di Phanerochaete chrysosporium, sarebbe in grado di mangiare e digerire le resine fenoliche normalmente usate in molti settori industriali.

Si tratta di plastiche assai resistenti ma praticamente impossibili da riciclare. La loro struttura molecolare ad anelli, simile a quella del legno, le rende però vulnerabili all’attacco di questi funghi, che si sono rivelati in grado di scindere la resina in elementi chimici più semplici, e di assorbirli al loro interno.

Il processo è però molto lento, e prima di poterlo vedere applicato saranno necessari ulteriori studi.

9 giugno 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us