Ecologia

Forum Rifiuti: "No a nuovi inceneritori, servono investimenti per riciclo"

Si è aperta oggi la due giorni di Legambiente, La Nuova Ecologia e Kyoto Club

Roma, 7 ott. (AdnKronos) - L'Italia può diventare leader dell'economia circolare europea ma servono politiche di sostegno alla filiera del riciclo e del riuso, non nuovi inceneritori. E' quanto emerso al Forum Rifiuti, la conferenza nazionale organizzata da Legambiente, La Nuova Ecologia e Kyoto Club che si è aperta oggi a Roma.

"Nonostante tante buone pratiche ed esperienze di successo l’Italia non riesce a superare completamente l’emergenza rifiuti, perché - ha affermato il vicepresidente di Legambiente, Stefano Ciafani aprendo la due giorni - purtroppo non esiste una politica nazionale che punti con decisione sull’economia circolare. Questo settore oggi non viene considerato nelle politiche governative, e lo dimostra anche la recente pubblicazione della bozza di decreto sull'incenerimento dei rifiuti in attuazione dell’articolo 35 del decreto Sblocca Italia che prevede 12 nuovi inceneritori in Italia e che andrebbe sostituito con un nuovo testo per promuovere l’economia circolare sul territorio nazionale. L’Italia - ha aggiunto Ciafani - ha invece un gran bisogno di politiche e impianti per il riuso e il riciclaggio e di un nuovo sistema di incentivi e disincentivi che rendano la prevenzione e il riciclo più convenienti, anche economicamente, rispetto al recupero energetico e allo smaltimento in discarica".

Nel nostro Paese, invece, la gestione dei rifiuti urbani è ancora molto legata all'uso della discarica, nel centro-sud mancano gli impianti per trattare e avviare a riciclo i rifiuti, le politiche nazionale di prevenzione latitano e i rifiuti speciali, anche pericolosi, continuano a finire nelle maglie delle ecomafie e della criminalità ambientale.

Ma - si è sottolineato al Forum - nonostante le emergenze e il grave ritardo di alcuni territori, l’Italia ha oggi tutte le carte in regola per fare da capofila nell’economia circolare europea grazie alle sempre più numerose esperienze di gestione sostenibile dei rifiuti fondate su riciclaggio, raccolte differenziate domiciliari, sistemi di tariffazione puntuale, politiche di riuso e prevenzione.

Esistono infatti Comuni 'ricicloni', consorzi pubblici e aziende virtuose che costituiscono esperienze di green economy eccezionali. L’innovazione impiantistica della valorizzazione dell’organico, degli ecodistretti e delle cosiddette fabbriche dei materiali rende possibile il riciclaggio anche delle frazioni fino ad oggi avviate a incenerimento e smaltimento, con nuove opportunità ambientali, economiche, sociali.

"L'uso efficiente delle risorse - afferma Francesco Ferrante, vicepresidente del Kyoto Club - è la vera chiave di volta per rilanciare l'economia e permettere al nostro Paese di affrontare il futuro. Non è solo quindi la difesa dell'ambiente e della nostra salute che imporrebbero politiche intelligenti sui rifiuti sia a livello locale che nazionale.

Politiche che a partire dalle migliori esperienze già presenti sul territorio puntino innanzitutto sul recupero di materia, reso possibile anche dall'innovazione tecnologica".

7 ottobre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us