Ecologia

Expo, 20 milioni di visitatori e fino a 80 tonnellate di rifiuti al giorno

Per informare e guidare gli addetti ai lavori e stimolare i turisti a tenere un comportamento virtuoso, Conai, che ha siglato un protocollo di intesa con Expo, realizzerà pannelli e materiali informativi

Roma, 24 apr. - (AdnKronos) - Sono 20 milioni i visitatori attesi dal primo maggio al 31 ottobre 2015 sul sito espositivo di Expo Milano 2015. Di questi, circa un terzo saranno stranieri. Il flusso di visitatori e di turisti in arrivo per l’Esposizione Universale genererà oltre ai benefici economici anche un aumento della produzione dei rifiuti.

Si stima in 17mila tonnellate la produzione dei rifiuti urbani e assimilati negli spazi dell'Esposizione Universale, per una media di 70-80 tonnellate ogni giorno, con picchi produttivi di 130 tonnellate durante i week end. Almeno il 40% dei rifiuti sarà prodotto dai visitatori mentre il 60% sarà realizzato all'interno delle aree espositive e delle aree di ristorazione.

Per informare e guidare gli addetti ai lavori e stimolare i turisti a tenere un comportamento virtuoso, Conai, che ha siglato un protocollo di intesa con Expo, realizzerà pannelli e materiali informativi così che tutti i rifiuti, di imballaggio e non, vengano correttamente differenziati. L'obiettivo per le attività di raccolta differenziata è il raggiungimento della soglia del 70% del totale dei rifiuti, da avviare a riciclo attraverso i Consorzi di filiera e al compostaggio. L'accordo tra Conai e Expo 2015 prevede anche un contatore ambientale, che misurerà i benefici ambientali, economici e sociali generati dalla corretta gestione dei rifiuti.

24 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us