Ecologia

Eurovo e ministero dell'Ambiente alleati contro la Co2

L'azienda che produce uova e ovoprodotti ha siglato un accordo volontario di collaborazione per definire una metodologia di calcolo della carbon footprint applicabile a tutta la linea ''Le Naturelle''

Roma, 20 ott. - (Adnkronos) - Ridurre l'impronta ambientale della linea di produzione e impacchettamento delle uova e ovoprodotti a marchio 'Le Naturelle'. Con questo obiettivo Eurovo, azienda che produce uova e ovoprodotti, ha siglato un accordo volontario di collaborazione con il ministero dell'Ambiente. A firmare l'intesa sono stati Francesco La Camera, direttore generale ad interim della direzione per lo sviluppo sostenibile, il clima e l'energia, e Federico Lionello, direttore commerciale e marketing di Eurovo. Le rilevazioni sono a cura dell'Università di Padova.

Con questa intesa, spiega Federico Lionello, direttore commerciale e marketing di Eurovo, "vogliamo rendere ancora più forte il nostro impegno a favore dell'ambiente. Da sempre, intendiamo offrire ai consumatori la massima genuinità dei nostri prodotti, siglare questo accordo con il Ministero rafforza ulteriormente il concetto. Siamo assolutamente convinti della bontà di questa iniziativa, alla quale abbiamo aderito con entusiasmo''.

Eurovo avvierà una collaborazione con il ministero per definire una metodologia di calcolo della carbon footprint applicabile a tutto il settore della produzione di uova e ovoprodotti della linea ''Le Naturelle'', in conformità con la norma Uni En Iso/Ts 14067. Verranno effettuate l'analisi e la contabilizzazione delle emissioni di Co2 equivalenti prodotte nel corso del ciclo di vita, con l'obiettivo di ridurle attraverso i meccanismi del protocollo di Kyoto.

20 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us