Ecologia

Empowering People Award, premiate soluzioni per migliorare la vita nei Paesi in via di sviluppo

assegnati i riconoscimenti di Empowering People, concorso lanciato da Siemens Stiftung

Roma, 10 ott. - (AdnKronos) - Un braccialetto contro l’ipotermia, un sistema che integra assicurazione sanitaria e raccolta rifiuti, una pompa di irrigazione a idroelettrico. Sono le soluzioni tecnologiche più innovative e in grado di contribuire in modo sostenibile al miglioramento delle condizioni di vita dei Paesi in via di sviluppo, premiate da "empowering people. Award", concorso lanciato da Siemens Stiftung, selezionata tra le oltre 800 proposte pervenute da 88 Paesi del mondo.

I tre vincitori sono stati nominati da una selezione dei 23 progetti migliori. Esaminando le soluzioni creative, i giudici hanno valutato il grado di innovazione e il livello di sostenibilità finanziaria dei progetti. Il primo premio di 50.000 euro se lo aggiudica il braccialetto contro l’ipotermia di Bempu Health (India) che monitora la temperatura corporea dei neonati e dei prematuri e intuitivamente allerta un parente se questa scende. Grazie alla sua semplicità tecnologica, la soluzione non richiede alcuna formazione medica e aiuta a prevenire la mortalità degli infanti in condizioni di vita sfavorevoli.

Il secondo premio di 30.000 euro va alla soluzione integrata Garbage Clinical Insurance (Indonesia Medika), micro programma di assicurazione sulla salute che trasforma i rifiuti riciclabili in una risorsa finanziaria: i cittadini indonesiani possono usare i propri rifiuti per comprare un pacchetto assicurativo. Questo consente anche ai più poveri di accedere a servizi sanitari, riducendo al contempo l’inquinamento da rifiuti.

Terzo premio di 20.000 euro a Qysta per la soluzione Barsha Pump – Irrigazione da idroelettrico. Progettato per aiutare gli agricoltori, questo mulino usa l’energia prodotta dalla corrente dei fiumi e dei canali per pompare acqua, a prescindere dalla velocità del flusso. Il dispositivo, che può pompare acqua anche su lunghe distanze, non è economico ma impiega materiali autoctoni. Necessita di poca manutenzione e non richiede l’impiego di carburante o elettricità per funzionare. Questo garantisce che non ci siano ulteriori spese di gestione.

Il premio Community è andato alla Waffco (Fraunhofer Gesellschaft, Germania) per la soluzione Waste-Fuel Free Combustion: una stufa chiusa a biomassa per abitazioni. Semplice ed economica da produrre, è realizzata principalmente con argilla e metallo e funziona come cucina. La stufa si può alimentare con i rifiuti agricoli e domestici ma anche con gli scarti delle confezioni.

Il premio in denaro serve da supporto per la soluzione presentata nella sua fase di implementazione e sviluppo.

10 ottobre 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us