Ecologia

Elettrodomestici: cambia l’etichetta energetica

Nuove indicazioni per gli elettrodomestici.

Stai per comprare un frigorifero, una lavatrice o un televisore? Fai attenzione: l’etichetta energetica che indica il consumo degli elettrodomestici è cambiata. Ora è più semplice da leggere, più dettagliata ed è la stessa in tutta Europa.

“Etichette con simboli uguali in tutta Europa”

Casa Europa - È Dal 1995 che i consumatori trovano, su tutti gli elettrodomestici in vendita in Europa, l’etichetta energetica che indica i consumi medi e aiuta a distinguere tra quelli più affamati di energia e quelli che aiutano l’ambiente e il portafogli. Da qualche giorno, però, l’etichetta è cambiata: piccole modifiche, ma è bene conoscerle.

Cosa cambia? - A cambiare è soprattutto la scala di lettere colorate con la quale si indica graficamente quanto consuma l’apparecchio: si passa da una semplice scala dalla “A” verde alla “G” rossa ad una che va da “A+++” fino a “D”. I colori sono gli stessi e la differenza sta proprio in quei “+”: ora ci sono dei “sottogradini” che fanno capire ancora meglio quali sono gli elettrodomestici a basso consumo. Non è esattamente una novità perché molti avranno già visto nei negozi alcuni frigoriferi o lavatrici definiti “A+” o “A++”. Se però prima erano i singoli produttori ad aggiungere la sottoclasse, ora è tutto standardizzato e uniforme.

Nuovi simboli - Ma non finisce qui. Siccome l’etichetta energetica è valida in tutta Europa è stato deciso di togliere i testi e lasciare solo i simboli. In questo modo tutti possono leggerli senza aver problemi di lingua. È stato introdotto anche l’obbligo di indicare i consumi in stand by e il rumore dell’apparecchio in funzione (ma solo nei casi in cui ciò sia significativo, come per le lavatrici).

Più specifiche - Ci sono poi delle indicazioni che cambiano in base al tipo di elettrodomestico. Per le televisioni, per esempio, è indicata la diagonale dello schermo - sia in centimetri che in pollici - e i consumi dell’apparecchio quando è acceso sia in Watt che in kiloWatt per anno. Per le lavatrici, invece, viene indicato sia il consumo di elettricità - basato su una media di 220 cicli di lavaggio standard - che i consumi di acqua. Ma anche la capacità di carico in kg e la classe di efficienza della centrifuga. Sui frigoriferi è ora obbligatorio indicare il consumo annuale di energia, la capacità in litri per il reparto frigo e per il reparto freezer e il rumore emesso.

Certifica IMQ - La classificazione energetica resta però un'autocertificazione fatta dai singoli produttori che, per evitare di incappare in errori e nelle conseguenti multe per aver fornito informazioni sbagliate ai consumatori, spesso si rivolgono a laboratori specializzati per le misurazioni. In Italia a fare questo lavoro è quasi sempre IMQ, l’Istituto per il Marchio di Qualità, un ente misto pubblico-privato al quale partecipano sia l’industria che lo Stato italiano attraverso otto Ministeri.

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

La cucina del futuro secondo Ikea

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

4 dicembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us