Ecologia

Ecco le scuole italiane che "producono sterminata bellezza"

Premiati gli istituti che hanno partecipato al concorso di Legambiente. A classificarsi al primo posto il liceo artistico di Porta Romana e Sesto Fiorentino

Roma, 25 mag. - (AdnKronos) - E' il liceo artistico di Porta Romana a Sesto Fiorentino l'istituto che si aggiudica il primo premio al concorso “Scuole che producono sterminata bellezza” di Legambiente per aver presentato un progetto di riqualificazione del territorio, attraverso un percorso didattico-educativo che privilegia l’arte come motore di produzione di bellezza.

Promuovere e valorizzare la bellezza è infatti uno dei principali obiettivi di Legambiente, che oggi a Firenze ha premiato le scuole con i progetti più creativi e innovativi. Il concorso è realizzato in collaborazione con Comieco, Symbola, Consiglio nazionale degli architetti e con il sostegno di Castalia. Circa 150 le candidature pervenute.

Per il progetto del liceo artistico fiorentino "un grande architetto olandese, Nio, con la collaborazione attiva dei ragazzi e dei docenti dell’istituto, ha saputo reinterpretare il genius loci del Giardino della Pace già scuderia reale di Palazzo Pitti, con una rielaborazione onirica della Pietà in forme di Cavallo Nero. Una mirabile sintesi di arte e ambiente”, spiega Fausto Ferruzza, presidente Legambiente Toscana.

Punta invece a combattere il degrado e il disagio, offrendo nuove opportunità, il progetto dell’Istituto comprensivo Laura Lanza di Carini. Attraverso un’offerta formativa incentrata sul rispetto del territorio e sulla valorizzazione delle sue eccellenze, l’istituto è riuscito non solo ad arginare fenomeni sociali negativi, ma anche a invertire la rotta e a proporre concrete alternative virtuose.

Il terzo premio va all’Istituto Comprensivo Mezzago di Bellusco, per aver saputo generare, con un percorso di educazione alla cittadinanza, una trasformazione di stili di vita e di gestione della scuola, nell’ottica della lotta al cambiamento climatico. Per rendere concreto questo cambiamento, l’istituto ha operato in collaborazione con istituzioni locali e attori territoriali, condividendo con loro la funzione educativa verso studenti e cittadini.

Visto il grande numero di scuole che hanno aderito al bando e la qualità dei progetti presentati, sono state assegnate anche le menzioni speciali all’Isis Leopoldo II Di Lorena di Grosseto, all’Ipsia Ubaldo Comandini di Cesena, all’Ipia di Miano di Napoli, al Liceo Scientifico C. Cavalleri di Parabiago, alla Scuola dell'infanzia La Luna Sapiente di Roma, alla Scuola dell'infanzia I Gelsi di Scandiano, la Scuola Primaria Cesanella di Senigallia, alla Scuola Primaria Cipressa, alla Scuola Media Paritaria Madonna Del Grappa di Treviso e all’Istituto Comprensivo Centro 3 di Brescia.

25 maggio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us