Ecologia

Diossine, veleni antichi

Non sono solo i moderni a produrre la velenosa diossina.

Diossine, veleni antichi
Non sono solo i moderni a produrre la velenosa diossina.

Una torbiera siimile a quelle che, nell'antica Gran Bretagna, era sfruttate come fonte di combustibile.
Una torbiera siimile a quelle che, nell'antica Gran Bretagna, era sfruttate come fonte di combustibile.

Si pensava che le diossine e i furani, tristemente celebri per l'incidente di Seveso del 1976, fossero veleni prodotti solo dalla moderna civiltà industriale. Ma una ricerca pubblicata sulla rivista Nature spiega invece che già gli antichi abitanti dell'Inghilterra. Poiché spesso si ritrova della diossina in suoli molto antichi, i ricercatori dell'università di Aberdeen hanno pensato la fonte potesse essere la torba che ricopre vaste superfici nelle isola britanniche. La diossina si genera essenzialmente dalla combustione di materiale contenente lignina e cloro, e la torba, a differenza degli alberi, è molto ricca di cloro (che proviene dal mare).
Torba tossica. I ricercatori hanno scoperto che bruciando la torba le zone come gli altipiani scozzesi e le isole hanno generato in effetti circa 643 nanogrammi per chilogrammo. Una quantità minuscola, ma se la moltiplichiamo per le tonnellate di torba brucate e gli anni di utilizzo, si arriva a circa un chilo di diossina per anno. Ai nostri giorni nell'intero Regno Unito la combustione del carbone produce circa 5,1 chilogrammi di diossina per anno, e gli inceneritori circa 11 chilogrammi. La produzione di diossina, quindi, non è un fenomeno solo moderno. Anche gli antichi inquinavano.

(Notizia aggiornata al 5 marzo 2003)

5 marzo 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us