Ecologia

Dalle stoviglie 'green' al barbecue solare la grigliata di Ferragosto eco-friendly

Roma, 14 ago. - (AdnKronos) - Picnic o barbecue. Il Ferragosto è ai nastri di partenza e che sia al mare, in montagna o a casa con gli amici, praticamente irrinunciabile - 'Summer storm' permettendo - è celebrare la festa dell'estate mangiando all'aperto.

Per chi sceglie il 'déjeuner sur l'herbe' così come per chi accoglierà tanti ospiti in case di vacanza poco attrezzate, il ricorso alle poco ecologiche stoviglie usa e getta è spesso obbligato. Ma l'alternativa alla plastica c'è. Esistono infatti in commercio piatti e bicchieri realizzati in fibre vegetali identici in tutto e per tutto a quelli di plastica e ormai facilmente reperibili, spendendo solo qualche soldo in più, in diversi supermercati. Per chi volesse apparecchiare una tavola più carina ed eco-chic ci sono poi le stoviglie, anche di design, in materiale simile al cartone ma ricavato da fibre vegetali, biodegradabili al 100% e compostabili.

Altro appuntamento irrinunciabile del ferragosto è per molti la grigliata. Ma come sappiamo ormai tutti, che si usi legna o carbonella durante la cottura, con i barbecue vengono prodotte e rilasciate nell'atmosfera grandi quantità di anidrite carbonica che fanno male sia a noi sia al pianeta.

Per cucinare in maniera salutare ed eco-sostenibile meglio allora optare per griglie a gas o elettriche se non addirittura per il totalmente green barbecue a energia solare che, stando a quanto assicurano i produttori, garantisce una perfetta cottura dei cibi senza l'utilizzo di resistenze, di piastre riscaldate e di fiamme. Con un sistema di specchi, sfruttando soltanto la potenza dei raggi del sole, queste innovative griglie senza bisogno di un tempo di preriscaldamento raggiungono una temperatura di 240 gradi assicurando una cottura che non determina fumi né libera particelle derivate dalla combustione.

14 agosto 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us