Ecologia

Dalla qualità alla fantasia, il decalogo della 'schiscetta' perfetta

Le regole arrivano da Polli Cooking Lab , l’Osservatorio sulle tendenze alimentari dell’omonima azienda toscana che, oltre al contenuto, ricorda di fare attenzione anche a come presentare il proprio porta pranzo

Roma, 30 gen. - (AdnKronos) - Pausa pranzo sempre più 'fai da te' ma senza rinunciare al gusto e alla moda. Già, perché anche l'occhio vuole la sua parte. Le regole per la schiscetta perfetta arrivano da Polli Cooking Lab , l’Osservatorio sulle tendenze alimentari dell’omonima azienda toscana. Ecco le 10 regole: 1. Utilizzare prodotti di qualità e di sicura provenienza; 2. Sperimentare nuovi gusti e sapori variando il più possibile nella preparazione: dalla verdura alla frutta; 3. Realizzare un piatto che sappia saziare per tutto l’arco della giornata, fino al fatidico 'timbro del cartellino'.

4. Sostanza sì, ma anche leggerezza: per non compromettere le prestazioni lavorative occorre optare per piatti gustosi ma leggeri, nutrienti però facili da digerire; 5. Riutilizzare con un po’ di fantasia e gusto ciò che è avanzato a cena e riproporlo in chiave 'chic'; 6. Protagonista indiscussa della schiscetta è la verdura, rigorosamente di stagione; 7. Conservare il porta pranzo in un posto fresco. Se non si dispone di un frigo in ufficio, si può utilizzare anche una comune borsa frigorifero.

E ancora: 8. Per una pausa pranzo di qualità rispolverare 'le ricette della nonna', a base di piatti semplici realizzati con ingredienti 'poveri'; 9. Per una schiscetta alla moda oltre a ricorrere al contenitore d’alluminio o a classiche ciotole di plastica, è possibile utilizzare 'lunch box' d’avanguardia, portavivande multifunzioni dall’anima tecnologica, dal design curato e dal contenuto ricercato. 10. Infine, via libera a creatività e fantasia per una pausa pranzo 'fuori dagli schemi'.

30 gennaio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us