Ecologia

Dall'auto alla baby sitter condivisa, tutti pazzi per la sharing economy

Roma, 19 lug. - (AdnKronos) - Si condivide l'auto, la casa, la bicicletta e adesso anche la baby sitter. L'Italia premia la sharing economy e più di una famiglia su tre ritiene vincente la formula del baby sitter sharing, che consente ai genitori di suddividersi le spese per l'assistenza dei bambini e alla baby sitter di poter chiedere un compenso proporzionalmente più alto, premiando così la responsabilità e la professionalità. Lo rileva un'indagine condotta da Sitter-Italia, sito dedicato ad aiutare i genitori a trovare la baby sitter più adatta a loro, che propone anche la formula sharing,.

Presente sul sito anche la possibilità di sharing dei genitori stessi, grazie a 'Genitori in contatto', formula ormai di successo in Europa e che sta prendendo progressivamente piede anche in Italia. Piace, dunque, la formula del baby sitter sharing, come dimostra i questionario svolto da Sitter Italia su un campione di oltre 450 genitori selezionati all'interno dei paesi europei in cui è presente il gruppo.

Lo spaccato europeo vede al primo posto la Norvegia: addirittura il 41% dei genitori trova naturale condividere con altre famiglie la baby sitter, risultando il paese più incline ad aderire alla formula del baby sitter sharing. In Finlandia e Danimarca la percentuale si mantiene allo stesso modo alta (37,50%). Al terzo posto troviamo l'Italia: addirittura il 34% sarebbe disposto a pagare leggermente di più la baby sitter, lasciando spazio alla possibilità di prendere in considerazione formule più vantaggiose quali il baby sitter sharing. A seguire Spagna (30%) e Olanda (29%) con le percentuali più basse.

19 luglio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us