Ecologia

Dal latte d'asina alla stella alpina, dall'agricoltura l'elisir della bellezza

Sono diverse le aziende agricole che si sono cimentate nella realizzazione di cosmetici green

Roma, 28 nov. - (AdnKronos) - Cosmetici bio a base di latte d'asina. Creme che prendono vita grazie alla vite o all'olio extra vergine d'oliva. E non solo: anche la stella alpina ci fa più belli. Sono solo alcune delle idee nate sul 'campo', inteso quello agricolo. Sono diverse, infatti, le aziende agricole che si sono cimentate nella realizzazione di cosmetici green. Ettore Togneri, imprenditore agricolo della Cia (Confederazione italiana agricoltori), è titolare di tre aziende zootecniche in provincia di Frosinone per la produzione di latte, in particolare d’asina, con cui realizza una linea cosmetica “bio” che si chiama 'Milkland'.

Il latte d'asina, famoso per essere stato l'elisir di bellezza di Cleopatra e Poppea e anche di Paolina, sorella di Napoleone Bonaparte, pare sia un tocca sana per la pelle, rendendola più morbida e, soprattutto, senza rughe. Per combattere i segni dell'invecchiamento un altro valido rimedio è anche il veleno d'api. L'idea arriva da Nicolò Lo Piccolo, che nella sua azienda associata alla Cia sita nella Riserva Naturale del Bosco di Santo Pietro, in provincia di Catania, produce oltre a diverse qualità di miele, anche la propoli, la pappa reale, la cera, prodotti cosmetici e anche il veleno d’api (con un macchinario per l’estrazione da lui stesso inventato).

In particolare il veleno d’api risulta ad oggi uno dei pochi validi rimedi naturali per la cura di molte malattie reumatiche e vascolari e compare anche nella preparazione di creme anti-age. I prodotti dell'agricoltrice ecosostenibile di Ancona della Cia, Donatella Manetti, invece, sono quelli ottenuti dalla trasformazione della 'Lavandula' (lavanda). Con la distillazione si ottengono Oli essenziali per usi alimentari e officinali, mentre con l’idrolato si creano prodotti cosmetici come tonici e detergenti.

Per Daniele De vigili, imprenditrice del Trentino associata alla Coldiretti, il segreto del benessere si trova nella vite. Daniela si è tuffata nel passato della tradizione contadina per scoprire che la linfa della vite ha un potere energizzante ed è ricca di principi attivi, ideali per la realizzazione di creme e prodotti per il corpo. L'intera linea di cosmesi naturale è un concentrato di bellezza estratto dalla vite, che aiuta a distendere la pelle rendendone l'aspetto più luminoso e morbido.

Sempre in Trentino Alto Adige, troviamo Moira Donati secondo cui la stella alpina ci rende più belli. L'imprenditrice agricola associata alla Coldiretti ha, infatti, ideato una linea di cosmetici realizzati con le erbe tipiche del territorio, dalla stella alpina all’arnica fino al genepy.

In Puglia, invece, c'è Chiara De Miccolis, anche lei imprenditrice agricola associata alla Coldiretti, che produce olio extravergine di oliva Dop Collina di Brindisi e cosmetici naturali: dalla crema corpo al dopo sole fino al sapone interamente realizzati con olio extravergine di oliva ed olii essenziali. A Staffolo, in provincia di Ancona, Mauro Ceci produce Verdicchio dei castelli di Jesi, Rosso Piceno ed olio extravergine di oliva che fanno da base per una linea di cosmetici a km zero, dalla crema esfoliante allo shampoo, dal latte per il corpo alla crema nutritiva per il viso.

28 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us