Ecologia

Dal basilico al pomodoro, è tempo di lavori agricoli in balcone

Il momento migliore per allestire il proprio orto è la primavera e, come spiega Marina Ferrara, nel suo libro 'Orti sospesi', applicando le cure necessarie alle piante, si può ottenere un'autoproduzione di cibo da soddisfare il fabbisogno di una famiglia

Roma, 13 mar. - (AdnKronos) - La primavera è alle porte ed è ora di rimboccarsi le maniche, in giardino o anche sul balcone. E così terrazzi, tetti e davanzali si arricchiscono non solo di piante ornamentali ma anche di piante ortive, aromatiche e da frutta. A spiegare come coltivare un orto giardino sul balcone tutelando la biodiversità è Marina Ferrara nel libro 'Orti sospesi', edito da 'L'Età dell'acquario'.

Dal nord a sud, il fenomeno degli orti urbani è ormai molto diffuso e come spiega l'autrice, le potenzialità sono davvero eccezionali: ottimizzando lo spazio a disposizione e applicando le cure necessarie alle piante, si può ottenere un'autoproduzione di cibo da soddisfare il fabbisogno di una famiglia. La prima cosa da sapere riguarda la stagionalità: per ogni ortaggio infatti c'è un periodo dell'anno in cui possiamo intraprenderne la coltivazione.

I trapianti primaverili, tempo permettendo, riguardano: basilico, biete, carciofi, carote, cavoli, cetrioli, cicoria, fagioli, finocchi, fragole e insalate. Ma anche: melanzane, zucchine, peperoni e pomodori. Per quanto riguarda i concimi, Marina Ferrara consiglia senza ombra di dubbio il compost fatto in casa, in particolare gli scarti di cucina. Tra questi ci sono fondi di caffè, gusci d'uovo, foglie di tè, altre foglie e fiori residuali delle nostre tisane, cenere del camino. E così, muniti di guanti e grembiule, è tempo di lavori agricoli in balcone.

13 marzo 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us