Ecologia

Dal 2000 persi 230 milioni di ettari di foresta

Nell'ultimo decennio ogni anno circa 13 milioni di ettari di foresta convertiti o perduti

Roma, 4 giu. - (AdnKronos) - Piantagioni, aree agricole, pascoli, realizzazione di infrastrutture, insediamento di aree urbane. Tutti insieme hanno causato, dal 2000, la perdita di 230 milioni di ettari di foresta a fronte di una crescita di aree forestate, nello stesso periodo, di 80 milioni di ettari. A rilevarlo, un’analisi realizzata attraverso i dati satellitari (High-Resolution Global Maps of 21st Century Forest Cover Change)

Della superficie mondiale delle foreste circa il 57% è soggetto a forme di taglio industriale o sottoposte a utilizzi multipli che includono anche l’utilizzo della produzione del legno; il 7% è costituito da foreste piantate, quindi da piantagioni di alberi e circa il 36% è costituito da foreste primarie. Il 7% delle aree forestali piantate provvedono all’approvvigionamento di circa due terzi dell’industria della produzione globale del legno.

Globalmente ogni anno, in quest’ultimo decennio, circa 13 milioni di ettari di foresta sono stati convertiti ad altri usi o perduti. Questo dato deve essere confrontato con quello di 16 milioni di ettari di foreste che sono spariti ogni anno, nel periodo 1990-1999

La buona notizia, però, è che la deforestazione mondiale è decresciuta nell’arco degli ultimo decennio, anche se prosegue a un tasso allarmante in molti Paesi del mondo. Il Brasile e l’Indonesia hanno ridotto il tasso di deforestazione; Cina, India, Stati Uniti e Vietnam, grazie ad ambiziosi programmi di riforestazione, hanno aggiunto una cifra annuale di 7 milioni di ettari di nuove foreste.

In Brasile si sono perdute annualmente 2,6 milioni di ettari nel periodo 2000-2010 rispetto ai 2,9 milioni di ettari degli anni Novanta. I più alti tassi di perdita di foreste annuali si registrano in Sud America e in Africa, con 4 e 4,3 milioni di ettari rispettivamente. In Asia si è verificato, in questo periodo, un guadagno annuale di circa 2,2 milioni di ettari, dovuto in larga parte ai grandi programmi di riforestazione avviati da Cina, India e Vietnam che hanno espanso la loro area forestale fino a 4 milioni di ettari l’anno negli ultimi cinque anni.

I dieci paesi che subiscono la perdita netta maggiore di area forestale sono Brasile, Australia, Indonesia, Nigeria, Tanzania, Zimbabwe, Repubblica Democratica del Congo, Birmania, Bolivia, Venezuela.

4 giugno 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us