Ecologia

Da Parigi a Riva del Garda, un modello di deep renovation urbana

Riqualificare le abitazioni senza far trasferire gli abitanti: il caso francese a REbuild

Roma, 4 giu. (AdnKronos) - Riqualificare le abitazioni senza far trasferire gli abitanti: da Parigi a Riva del Garda un modello replicabile su vasta scala. I temi centrali di REbuild 2015, convention nazionale sull'innovazione della riqualificazione e della gestione immobiliare che si svolgerà il 25 e 26 giugno a Riva del Garda (Trento), saranno deep renovation a edificio occupato, rigenerazione urbana, rinnovo delle infrastrutture e digitalizzazione.

Sarà presentata una realizzazione proveniente da Parigi, dove una delle principali società immobiliari, di proprietà della società ferroviaria francese Sncf, è riuscita ad abbattere dell'80% i consumi di un grande condominio superando uno degli ostacoli principali a questo tipo d'intervento: l'occupazione dell'immobile. Il condominio, situato nei pressi della stazione ferroviaria di Montparnasse, è composto da 87 appartamenti ed è stato costruito negli anni '50. Si tratta di una tipologia di edificio molto diffuso anche nella città italiane.

"I dati finali di consumo a interventi fatti evidenziano una riduzione dei consumi intorno al 78%. Esattamente quello che intendiamo per deep renovation", sottolinea Alberto Ballardini, responsabile dei servizi per edifici esistenti di Habitech. Per spingere fino a questi livelli i risparmi energetici si è ridotto il fabbisogno energetico coibentando l'involucro. Poi, si è introdotto un sistema di ventilazione meccanica controllata collegato a un sistema intelligente di gestione e monitoraggio delle prestazioni. Questa tecnologia, oltre ad essere efficiente, garantisce soprattutto in prossimità di strade rumorose e trafficate la qualità dell'aria interna.

Tuttavia, per raggiungere e mantenere alte prestazioni energetiche gli inquilini devono essere 'educati' al corretto utilizzo dei nuovi sistemi. Per quanto riguarda il dato economico, nel caso francese, il costo dell'intervento si colloca su una fascia di prezzo a livello di mercato: meno di 500 euro a metro quadro.

4 giugno 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us