Ecologia

Cosa c'è dopo il cassonetto? Il viaggio della carta si svela in "Riciclo aperto"

Dal 15 al 17 aprile torna l'iniziativa del consorzio Comieco che apre le porte di oltre 90 impianti ai cittadini, alla scoperta della filiera del riciclo di carta e cartone.

Roma, 14 apr. - (AdnKronos) - Piattaforme di selezione, cartiere, cartotecniche, musei: oltre 90 impianti su tutto il territorio nazionale pronti ad accogliere curiosi di ogni età che vogliono scoprire cosa succede “dopo il cassonetto”. Il 15, 16 e 17 aprile torna l’appuntamento annuale di Riciclo Aperto, l’iniziativa che apre le porte degli impianti della filiera del riciclo di carta e cartone. Sarà così possibile assistere in diretta alle varie fasi del processo industriale e scoprire cosa succede a carta e cartone una volta conferiti negli appositi contenitori.

L’iniziativa promossa da Comieco, il Consorzio Nazionale per il riciclo e recupero di imballaggi cellulosici, in collaborazione con Assocarta, Assografici, Federmacero e Unionmaceri e con il patrocinio del ministero dell’Ambiente, giunge quest’anno alla sua 15esima edizione e ha l’obiettivo di rassicurare i cittadini sul buon fine della loro raccolta differenziata ed educare i giovani ad un uso più consapevole delle risorse.

Sono oltre 90 gli impianti che aderiscono a “Riciclo Aperto” (40 nelle regioni del Nord, 12 in quelle del Centro e 37 in quelle del Sud), dalle piattaforme di selezione del macero alle cartiere.

Il consorzio festeggia anche 30 anni di attività con numeri importanti: per 8 italiani su 10 la raccolta differenziata è diventata un’abitudine quotidiana che negli ultimi anni si traduce nel riciclo di oltre 10 tonnellate di macero al minuto. Il materiale gestito da Comieco in 15 anni è passato dalle 485mila a 1,5 milioni di tonnellate con una percentuale di riciclo salita dal 37% all’86%. Numeri che fanno dell’Italia un’eccellenza a livello europeo del riciclo di carta.

La filiera della produzione e del riciclo di carta e cartone rappresenta un comparto strategico per la nostra industria. A partire dalle persone occupate, che nell’ambito dei consorziati Comieco raggiunge le 60.000 unità. Oggi la carta da macero rappresenta il 55% della materia prima usata dalle cartiere in Italia per le nuove produzioni.

Il riciclo di carta e cartone produce anche benefici ambientali quantificati nel risparmio di oltre 1 milione di tonnellate di Co2 immesse nell’atmosfera ogni anno, paragonabile al blocco totale dei mezzi su gomma per 6 giorni.

14 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Dalle antiche civiltà del mare ai Romani, dalle Repubbliche marinare alle grandi battaglie navali della Seconda guerra mondiale: il ruolo strategico che ha avuto per la storia – italiana e non solo - il Mediterraneo, crocevia di genti, culture, merci e religioni. E ancora: cento anni fa nasceva Don Milani, il sacerdote ribelle che rivoluzionò il modo di intendere la scuola e la fede; nella mente deigerarchi nazisti con gli strumenti del criminal profiling; le meraviglie dell'Esposizione Universale di Vienna del 1873, il canto del cigno dell'Impero asburgico.

ABBONATI A 29,90€

Attacco al tumore: le ultime novità su terapie geniche, screening, cure personalizzate, armi hi-tech. Inoltre: lo studio dell’Esa per la costruzione di una centrale fotovoltaica nello Spazio; dove sono le carte top secret sulla guerra in Ucraina; il cambio climatico ha triplicato le grandinate in Europa e, soprattutto, in Italia; quali sono le regole di convivenza tra le piante degli habitat “a erbe”.

ABBONATI A 31,90€
Follow us