Ecologia

Continua l’emergenza inquinamento a Pechino

A rischio la salute dei cittadini.

di
Mentre a Roma tornano in pista le targhe alterne, a Pechino si corre seriamente il rischio di morire per l’inquinamento. La capitale cinese è avvolta in questi giorni da una fittissima nube di particelle sottili, arrivate sino alla soglia dei 755 µg/m3. A rischio la salute dei cittadini.

"Centinaia di voli cancellati a causa della scarsa visibilità"

S.O.S.

S.O.S

Save Our Soul

Livelli di guardia - La qualità dell’aria, secondo i dati trapelati dalle maglie della censura del regime cinese, è a livelli minimi. Le ultime misurazioni ci dicono che il livello di polvere sottili sospese nell’aria ha sfondato la barriera dei 300 µg/m3 - considerato, secondo la scala EPA, il livello di guardia per la salute umana -raggiungendo la cifra-monstre di 755 µg/m3. Il Governo invitava così i cittadini a restare in casa in attesa che la situazione migliorasse, mentre le strade del centro erano ingolfate dai soliti groviglio di macchine e chi non poteva fare a meno di muoversi a piedi era costretto a indossare una mascherina davanti al viso.

No fly zone - La concentrazione di polveri sottili nell’aria, comunque, non rende la vita difficile solamente ai pedoni. Anche i passeggeri degli aerei, infatti, hanno pagato caro le conseguenze del forte inquinamento della capitale cinese. Le autorità dell’aeroporto di Pechino sono state costrette a cancellare centinaia e centinaia di voli a causa della scarsa visibilità dovuta all’inquinamento e migliaia di passeggeri sono rimasti a terra in attesa che il loro volo venisse ripristinato. Come si suol dire: mal comune, mezzo gaudio… (sp)

Inquinamento a livelli storici a Pechino

18 gennaio 2013
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us