Ecologia

Consorzio oli usati a Eicma con le gare di slot, 'In moto per l'ambiente'

Roma, 8 nov. (AdnKronos) - Tornano a Eicma le gare di moto slot proposte dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati: dal 10 al 13 novembre, presso il Padiglione 10 - Stand C60, una grande pista slot a 6 corsie sarà il campo di gara per le sfide tra appassionati e visitatori della 74° Esposizione Mondiale del Motociclismo di Milano ospitato alla Fiera di Rho.

'In moto per l’ambiente' è lo slogan scelto dal Coou, il Consorzio che coordina a livello nazionale la raccolta e lo smaltimento dell’olio lubrificante usato: per accedere alle competizioni basterà superare un breve test sulla corretta gestione di questo rifiuto pericoloso proveniente dai motori delle moto e delle auto.

"Impara, gioca e vinci - spiega Paolo Tomasi, presidente del Consorzio - è la formula che ci consente di avvicinare al meglio gli appassionati dei motori, con l’obiettivo di farli diventare sempre più nostri interlocutori privilegiati. L’ambiente, infatti, va difeso anche viaggiando sulle due ruote: i cittadini che praticano il cambio dell’olio da soli devono fare grande attenzione a proteggere le mani con guanti da lavoro, versarlo in un contenitore infrangibile e a tenuta stagna, e consegnarlo infine all’isola ecologica del proprio Comune".

"Noi - conclude - consigliamo sempre di rivolgersi alle officine autorizzate perché proprio nel 'fai da te' si nasconde la piccola parte di olio usato che ancora non riusciamo a recuperare e che, se dispersa nell’ambiente, ha un elevatissimo potenziale inquinante". Bastano infatti 4 chili di olio usato - due cambi di una moto di grossa cilindrata - a inquinare una superficie di acqua grande come un campo da calcio.

8 novembre 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us