Ecologia

Consorzio Biogas, soddisfazione per il voto del Parlamento Ue su biocarburanti

Per la prima volta si riconosce invece la possibilità di produrre biocarburanti avanzati, come il biometano ottenuto dal biogas, tramite l’utilizzo di colture di integrazione

Roma, 30 apr. - (AdnKronos) - Il Cib, Consorzio Italiano Biogas, esprime soddisfazione per i provvedimenti in tema di biocarburanti votati il 28 aprile dal Parlamento europeo in seduta plenaria, che pone dei limiti alla produzione di biocarburanti di prima generazione, ottenuti da coltivazioni intensive come soia, colza, girasole.

"Per la prima volta – commenta Piero Gattoni, presidente del Cib – si riconosce invece la possibilità di produrre biocarburanti avanzati, come il biometano ottenuto dal biogas, tramite l’utilizzo di colture di integrazione".

"Queste colture (ad esempio la 'sulla' del bacino del Mediterraneo o il loietto invernale) si affiancano alla produzione alimentare - sottolinea -senza comportare una riduzione della superficie coltivata destinata alla tavola o ai foraggi, non entrando in competizione con il cibo".

"Il voto del parlamento europeo – continua Gattoni – delinea uno scenario ben preciso per l’agricoltura europea, spingendo verso una maggiore efficienza delle coltivazioni. L’obiettivo è produrre di più sia per la tavola che per ottenere energia rinnovabile, contribuendo sensibilmente alla riduzione di Co2".

Le nuove disposizione dovrebbero ora essere approvate entro giugno ed entrare in vigore entro il 2018. Gli Stati membri saranno chiamati a legiferare entro questa data per adeguarsi alla nuova normativa europea.

L’Italia, però, ha già fissato i suoi obiettivi per la produzione di biocarburanti sostenibili e ha già stabilito una quota del 2 per cento entro il 2020. Un primato normativo che il nostro paese condivide al mondo solo con gli Stati Uniti.

30 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us