Ecologia

Con lo sciopero treni gli italiani non rinunciano a viaggiare, boom di auto condivisa

Nel weekend del 14 e 15 marzo BlaBlaCar ha registrato un aumento delle ricerche di passaggi del 34,9% rispetto al fine settimana precedente. Anche le offerte di passaggi sono aumentate in modo significativo: in alcune tratte come, ad esempio la Genova-Milano, l'offerta è aumentata del 35% verso Genova

Roma, 23 mar. - (AdnKronos) - Lo sciopero treni non mette un freno alla voglia di viaggiare degli italiani che, per risparmiare, scelgono di condividere l'auto. A confermare questa tendenza sono i dati forniti all'Adnkronos da BlaBlaCar che nel weekend dell'ultimo sciopero ferroviario (14-15 marzo 2015) ha registrato un aumento delle ricerche di passaggi del 34,9% rispetto al fine settimana precedente.

Anche le offerte di passaggi sono aumentate in modo significativo: in alcune tratte come, ad esempio la Genova-Milano, l'offerta è aumentata del 35% verso Genova; sulla Milano-Verona, +25% in direzione Milano e +38% in direzione Milano; sulla Roma-Pescara, +84% in direzione Pescara.

Gli scioperi ferroviari creano disagi soprattutto a chi desidera spostarsi per un weekend di svago e ai tanti pendolari settimanali che la domenica rientrano nella città in cui studiano o lavorano. Da una ricerca realizzata su oltre 5.000 utenti di BlaBlaCar dall’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa risulta che i l 73% di quanti scelgono di viaggiare con il ride sharing in Italia lo fa per motivi di svago e, tra questi, il 42% degli utenti sceglie BlaBlaCar in particolare per rientrare presso la propria città natale.

La ricerca, inoltre, rileva che la community del ride sharing italiana è costituita al 21% da studenti e al 71% da lavoratori. L'eta media, spiega all'Adnkronos, Andrea Saviane, country manager di BlaBlaCar, "è di 31 anni. La condivisione dell'auto, dunque, non riguarda, studenti squattrinati, come verrebbe subito da pensare".

La community di BlaBlaCar "conta più di 10 milioni di iscritti a livello europeo con 2 milioni di passaggi condivisi ogni mese. Il Italia il ride sharing è in forte crescita con una percentuale del 300% su base annua e ogni fine settimana vengono offerti più di 200mila posti auto". Il tragitto medio "è di 340 km. Milano-Firenze, per intenderci".

Con questi dati, sottolinea il country manager di BlaBlaCar, "gli italiani che sono persone molto socievoli dimostrano di apprezzare questo modo di viaggiare" di certo più piacevole. Ma oltre all'aspetto sociale del viaggio, con BlaBlaCar è possibile risparmiare fino al 75% rispetto al costo di un viaggio solitario con conseguente riduzione di auto in strada e quindi di emissioni di Co2. E così anche l'ambiente ringrazia.

23 marzo 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us