Ecologia

Con il ride sharing lo sciopero dei treni non è più un problema

Roma, 9 set. - (AdnKronos) - Uno sciopero nazionale dei treni non è più sinonimo di blocco della mobilità interurbana e di disagi per i viaggiatori: sempre più italiani, infatti, scelgono di condividere il viaggio. Lo confermano i dati di BlaBlaCar, la piattaforma del ride sharing che mette in contatto automobilisti con posti liberi a bordo e passeggeri che desiderino spostarsi nella stessa direzione.

Considerando solo alcune tra le principali città italiane, su BlaBlaCar ogni mese vengono pubblicate circa 2.000 offerte di passaggio per Roma, Genova, Napoli, Milano, Trieste, Padova e Bari, e altrettante sono le auto condivise in partenza da queste province. Di poco inferiore il numero dei passaggi in arrivo e in partenza da città come Brescia, Mestre, Verona e Udine (circa 1.500 al mese).

La maggior parte dei viaggi, la cui lunghezza media e di 340 km, collega tra loro le grandi città, oppure le grandi città con le aree in cui il trasporto pubblico non è particolarmente comodo: sono già decine le offerte di passaggio disponibili anche per il fine settimana del 12 e 13 settembre che vede scioperare l’intera rete del personale ferroviario che coinvolgerà Trenitalia e Trenord.

Le regioni più attive nel ride sharing sono Lombardia, Emilia Romagna, Lazio, Toscana e Veneto: il dato arriva da una ricerca realizzata dall’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, che ha fotografato le abitudini degli italiani che amano condividere l’automobile per gli spostamenti superiori ai 100 km.

Dalla stessa ricerca è emerso che viaggiatore italiano in ride sharing ha un’età media di 31 anni (il 76% degli utenti si colloca nella fascia tra i 18 e i 40 anni, mentre il 16% ha un’età compresa tra i 41 e i 50 anni). Il 21% dei ride sharer italiani è costituito da studenti e ben il 71% è composto da lavoratori attivi: entrambe le categorie nei fine settimana sono solite spostarsi per rientrare nella città di origine per rivedere la famiglia e gli amici.

É il risparmio la leva principale che spinge conducenti e passeggeri a prediligere il ride sharing rispetto ad altre soluzioni di viaggio. Importantissime sono anche la comodità offerta dall’automobile, che permette di raggiungere con facilità e in tempi brevi anche le aree non servite da un trasporto pubblico capillare ed efficiente.

Infine, per gli utenti italiani, un’altra ragione di scelta del viaggio condiviso è la tutela ecologica. BlaBlaCar stima che negli ultimi due anni gli utenti nel mondo della piattaforma (oggi arrivati ad essere oltre 20 milioni) abbiano contribuito al risparmio di 500.000 tonnellate di carburante e 1 milione di tonnellate di CO2.

9 settembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us