Ambiente

Come si è propagata la nube tossica di Cernobyl?

La nube radioattiva prodotta dall’esplosione e dall’incendio di uno dei reattori della centrale nucleare di Cernobyl (Ucraina) si estese in gran parte dell’Europa centro-settentrionale perché...

La nube radioattiva prodotta dall’esplosione e dall’incendio di uno dei reattori della centrale nucleare di Cernobyl (Ucraina) si estese in gran parte dell’Europa centro-settentrionale perché spinta dalle correnti aeree. In Italia e in tutti i Paesi raggiunti dalla nube tossica la ricaduta al suolo di materiale radioattivo fu causata dalla forza di gravità e dalle piogge. L’incidente avvenne il 26 aprile 1986. Ha provocato per ora più di 4000 morti. Un bilancio completo è però prematuro perché a essi si aggiungono via via le persone malate. Nel raggio di 30 chilometri furono evacuati 116 mila abitanti, un quinto dei quali aveva assorbito dosi di radioattività tali da indurre patologie gravi. Inoltre nel raggio di 60 chilometri furono adottate misure di controllo delle condizioni del suolo, della vegetazione, degli edifici e delle acque. Inizialmente il governo sovietico cercò di tenere la notizia segreta, ma il 28 aprile una stazione di monitoraggio svedese riportava livelli di radioattività trasportata dal vento incredibilmente alti, tali da rendere necessaria una spiegazione e il governo fu costretto ad ammettere l’incidente.

26 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Ascesa e declino di Sparta, la polis greca che dominò il Peloponneso con la sua incredibile forza militare e un'organizzazione sociale che forgiava soldati e cittadini pronti a tutto. Perché Beethoven cambiò per sempre il mondo della musica; gli esordi dell'Aids, l'epidemia che segnò un'epoca.

ABBONATI A 29,90€
Questo numero di Focus è speciale perchè l'astronauta dell'Esa Luca Parmitano ci ha affiancato per realizzare un giornale dedicato alle frontiere della scienza, dalla caccia agli esopianeti alla lotta contro il coronavirus fino agli organi stampati in 3d. Grazie Luca per i tuoi consigli e suggerimenti!
ABBONATI A 29,90€

Cosa posso comprare nel mondo con un euro? Perché i crackers hanno i buchi? Dove vanno i gatti quando spariscono da casa? Quanto può dormire un batterio? Correre una maratona fa ringiovanire? Con Focus D&R trovi più di 250 risposte rigorosamente scientifiche alle domande più curiose, divertenti e (anche) un po' folli che potresti mai immaginare.

 

 

ABBONATI A 14,90€
Follow us