Ecologia

Cenone di Natale nel rispetto dell’ambiente

Lega Anti Vivisezione propone un menu firmato da Giuseppe Capano.

Gli italiani si preparano alla grande abbuffata. Ma non consumeremo solo cibo e bevande: tutto quello che mangiamo avrà anche un grande impatto sull’ambiente. Ecco perché la LAV (Lega Anti Vivisezione) ha stilato un menu di Natale ecosostenibile firmato dallo chef Giuseppe Capano.

“La carne è l’alimento che ha più impatto sull’ambiente”

Ambiente a tavola - Non tutti lo sanno, e molti non lo vorrebbero nemmeno sapere alla vigilia del cenone di Natale, ma ciò che mangiamo tutti i giorni ha un impatto sull’ambiente in cui viviamo: per coltivare i vegetali, per alimentare il bestiame, per pescare il pesce si utilizza una gran quantità di energia. Per i vegetali e il bestiame si consuma anche molta acqua e si usano tonnellate di pesticidi e fertilizzanti. Ma mangiare sano e, contemporaneamente, rispettare l’ambiente è possibile: basta scegliere i prodotti e le quantità giuste. Per farlo, però, servono buoni consigli.

Niente carne - Per questo la Lega Anti Vivisezione (LAV) ha chiesto aiuto allo chef e consulente alimentare Giuseppe Capano per stilare un menu di Natale a basso impatto ambientale. Capano ha scelto quattro portate: crostini di patè di olive nere e sedano con purea di finocchi e patate, gnocchetti saraceni alla salvia con crema di zucca, barchette di patate dorate con farcia di noci e ceci al pomodoro e dessert di cachi con melagrana all’anice fondente. I più attenti avranno notato due cose: è un menu tutto vegetariano e gli ingredienti sono tutti di stagione. La carne, infatti, è l’alimento che ha più impatto sull’ambiente mentre i cibi fuori stagione, oltre ad essere di solito poco saporiti, necessitano di molta energia per essere conservati al freddo.

Scegliere bene - Capano, oltre al menu, ha messo a disposizione anche le ricette per realizzare a casa le quattro portate. Le trovate sul sito Cambiamenu.it e sono ben dettagliate, in modo da poterle realizzare senza troppi problemi anche a casa. Certo, fare un menu tutto vegetariano per Natale è un grande cambiamento per l’italiano medio, abituato ad abbuffarsi di carne e pesce durante tutte le feste. Il consiglio, quindi, è quello di fare almeno una o due delle portate suggerite dalla LAV per ridurre il nostro impatto ambientale a tavola. E per scoprire che farlo è anche molto gustoso.

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

23 dicembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us