Ecologia

Filmato il momento in cui la plastica entra nella catena alimentare

Un piccolo organismo marino, importante costituente del plancton, filmato mentre inghiotte plastica anziché cibo: da qui parte la contaminazione della catena alimentare.

Un ricercatore indipendente e documentarista ha realizzato un video, con un livello di dettaglio straordinario, che mostra un piccolissimo organismo planctonico mentre ingerisce una microfibra di plastica.

Il protagonista del filmato (vedi sotto) è un chetognato (Chetognatha), un animaletto trasparente a forma di freccia che, con le sue circa 120 specie note, costituisce un'importante componente del plancton. «Quando ho visto quel che stava accadendo, e proprio davanti ai miei occhi», commenta l'autore, Richard Kirby, «filmarlo è stato automatico: ecco ciò che spero tutti vedano, per capire che cosa per davvero accade con le plastiche che finiscono in mare. Molti pensano che il problema sia esclusivamente quello dei sacchetti o di altri piccoli oggetti d'uso comune, casualmente "mangiati" da balene, foche, uccelli o altri animali, ma non è così: quello che mostra il filmato è ancora più grave ed è per lo più finora sfuggito e alle nostre valutazioni. Piccolissime fibre che finiscono all'interno di un altrettanto piccolo organismo alla base della catena alimentare che parte dal mare...»

Quello della plastica è un problema molto serio. Si stima che ogni anno milioni di tonnellate di plastica “scompaiano” dal pianeta perché ingeriti da organismi viventi, casualmente, indirettamente o perché scambiata per cibo. Per le Nazioni Unite questo è uno dei più gravi problemi di inquinamento del pianeta: una recente ricerca ha rilevato una media di circa 46.000 frammenti di plastica in mare ogni due chilometri e mezzo di superficie.

Microfibra all'interno del plancton.

A ciò si aggiunge il problema delle microparticelle e delle microfibre, meno noto e meno documentato per via delle dimensioni minime del materiale in questione.

Che cosa fare? Kirby ha sottolineato che quel che si osserva nel filmato non è in sé un evento eccezionale: si può anzi facilmente osservare portando sotto al microscopio acqua di mare ricca di plancton...

Le microfibre, dello spessore di un capello e di lunghezza inferiore ai 5 millimetri, vengono, probabilmente, per lo più dal lavaggio di vestiti e biancheria: non vengono intercettate né dai filtri delle lavatrici né dagli impianti di depurazione. Perciò prima o poi finiscono, inevitabilmente, in mare.

Microfibra all'interno del plancton.

È un problema molto complesso (vedi anche questo approfondimento su Focus.it): servirebbe una nuova generazione di filtri e di impianti di depurazione, e anche nuove soluzioni tecnologiche da adottare a monte, nella produzione di abbigliamento capace di disperdere meno o per nulla.

13 marzo 2017 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us