Ecologia

Case dell'Acqua, la sostenibilità ambientale sposa il sociale

l'esperienza del gruppo Cap al Salone della Csr

Milano, 6 ott. - (AdnKronos) - La sostenibilità ambientale sposa quella sociale. Succede nel caso delle Case dell'Acqua, “impianti che da un lato promuovono la socialità nei luoghi in cui vengono installate, contribuendo ad animare piazze e quartieri; dall’altro aiutano la sostenibilità ambientale, riducendo i rifiuti e le emissioni di Co2”, sottolinea il presidente del Gruppo Cap, Alessandro Russo, in occasione del Salone della Csr e dell’ Innovazione Sociale.

L'occasione per fare il punto sulla diffusione delle Case dell'Acqua è stato il convegno "Insieme per il futuro dell’acqua tra passione e ispirazione". Emblematico il caso del Comune di Settimo Milanese, dove l’acqua è diventata protagonista del progetto artistico e urbano di riqualificazione di Piazza dell’Incontro tra i Popoli, voluto dall’amministrazione comunale in collaborazione con Cap: la piazza si è trasformata in un museo a cielo aperto grazie agli street artist Bros, Nais, Pao e Christian Sonda, valorizzando i muri, prima grigi, e trasformandoli in vere e proprie opere d’arte sul tema dell’acqua, bene pubblico e fonte di vita.

Altro esempio virtuoso, il Milano Film Festival, l’appuntamento che si svolge ogni anno a settembre al Parco Sempione: gli organizzatori hanno compiuto una scelta di sostenibilità e nei punti di ristoro non si vende acqua in bottiglia, ma ci si disseta agli erogatori installati proprio da Cap e alla Casa dell’Acqua, che quest’anno è diventata protagonista di un cortometraggio sulla dimensione sociale e ricreativa dell’impianto.

6 ottobre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us