Ecologia

Capra scappa da un presepe vivente… ricercata!

Capra in fuga dal presepe vivente di Fergus Falls nel Minnesota.

Una capretta d’angora di tre anni è scappata la notte di Natale dal presepe vivente di Fergus Falls. Forse cercava pascoli più verdi, forse era solo infastidita dal trambusto della festa o voleva solo un po’ di tranquillità. Le ricerche sono ancora in corso.

“È già diventata un simbolo per animalisti, vegetariani e vegani”

Capra in fuga - Femmina, tre anni di età e manto nero. È l’identikit della capra fuggita la notte di Natale dal presepe vivente di Fergus Falls nel Minnesota (Stati Uniti). L’ animale ha fatto perdere le proprie tracce proprio sul più bello, quando avrebbe dovuto dare il meglio di sé - a cavallo tra il 24 e il 25 dicembre - nel suo ruolo di capretta ufficiale del presepe vivente della città.

Alla macchia -La capretta in fuga è riuscita nel suo intento anche grazie alle condizioni meteo favorevoli. Jim Aakre, il suo padrone, l’ha cercata per ore ma invano, perché il Natale è stato molto freddo ma senza neve quest’anno a Fergus Falls. L’animale è quindi riuscito a darsi alla macchia senza lasciare tracce tanto che, a quanto risulta, non è stata ancora ritrovata né - ed è il caso di dirlo - è tornata spontaneamente all’ovile natalizio.

Animalisti felici - Nella speranza che l’animale abbia trovato, durante la fuga, qualcosa da bene e da mangiare, è diventata nel frattempo l’eroina di animalisti, vegetariani e vegani che l’hanno subito trasformata in un simbolo di libertà e ribellione all’uomo. E così, si sprecano i titoli dei giornali come “Fergus Falls: capra sceglie la libertà alla natività”.

Esagerazione? - Forse un po’ troppo per una capretta che non voleva stare in un presepe vivente in una chiesa di un freddo Stato americano al confine con il Canada. Ma è pur sempre una bella storia di Natale e sta facendo il giro del mondo mentre il mondo, sotto sotto, tifa per la capretta. (sp)

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

28 dicembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us