Ecologia

Cap porta a Bruxelles la trasparenza nella gestione, gruppo scelto per best practice

Roma, 16 ott. - (AdnKronos) - Trasparenza, responsabilità e partecipazione nella gestione dell'acqua. Per questo il Gruppo Cap è stato scelto come best practice a Bruxelles e lunedì scorso ha presentato alle Direzioni generali Ambiente e Mercato Interno, presso la sede della Commissione Europea, le iniziative messe in atto per rendere sempre più trasparenti le informazioni e per far crescere in questo modo la fiducia dei consumatori.

"Partecipazione e trasparenza - ha spiegato il direttore generale Michele Falcone durante il suo intervento - ci permettono di illustrare il legame tra ogni euro investito e il miglioramento in termini di qualità dell'acqua e condizioni ambientali. L'aumento di collaborazione, trasparenza ed efficienza stimolano nei cittadini la consapevolezza dell'attività sostenuta con il pagamento della tariffa idrica. Non a caso in questo periodo è anche aumentato l'indice di soddisfazione dei clienti nei confronti dei nostri servizi".

L'intervento di Cap è stato richiesto nell'ambito del 'dialogo con gli stakeholder', l'appuntamento in tema di trasparenza e benchmarking nel servizio idrico promosso dalle due direzioni generali Ambiente e Mercato interno per dare seguito all'iniziativa dei cittadini europei 'Right2Water', che aveva portato alla raccolta di oltre 1 milione e 600mila firme in 26 Stati, sulla questione del diritto all'acqua e delle modalità di gestione del servizio.

Tra i progetti presentati dal Gruppo Cap spiccano la Carta per l'Acqua, il WebGIS e il Protocollo di Legalità. La Carta per l'Acqua è stata costruita e sottoscritta con i Comuni della città metropolitana e con Legambiente, il Comitato italiano per un contratto mondiale per l'acqua e altre associazioni locali. Con questo protocollo innovativo, CAP è impegnata ad aggiornare ogni anno sul proprio sito in modo semplice, chiaro, trasparente e comprensibile tutti i dati relativi alla quantità e qualità dell'acqua distribuita nei Comuni. Un impegno preciso con gli stakeholder, che è stato segnalato come best practice dall'Ocse nel recente studio 'Stakeholder engagement for inclusive water governance'.

Sempre sul fronte dell'innovazione per la trasparenza, grazie al WebGIS il Gruppo Cap mette on line tutti i dati per illustrare come, dove e quando viene investito il ricavato delle tariffe idriche: per esempio, si evidenzia che oggi l'azienda ha una media di 100 cantieri attivi ogni giorno, per un investimento quotidiano di circa 200mila euro. I

nfine il Protocollo di Legalità, firmato con la Prefettura di Milano, prevede l'utilizzo di un'apposita piattaforma informatica che raccoglie tutte le informazioni relative ai cantieri e all'intera filiera delle imprese coinvolte. Si tratta di uno strumento innovativo, che consente uno screening preventivo e agevola il monitoraggio sui cantieri da parte delle Forze di Polizia.

Anche per questo al Gruppo CAP sono state assegnate tre stellette (il punteggio massimo) nel Rating di Legalità, assegnato dall'Antitrust con la collaborazione dell'Authority Anticorruzione.

16 ottobre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us