Ecologia

Brevetti al palo, meno di 5mila l'anno in Italia

Lo rileva il rapporto Ambiente Italia 2015: mentre in tutti i Paesi negli ultimi dieci anni il numero di brevetti è cresciuto (globalmente del 50%, il 20% in più nella Ue), in Italia il numero resta fermo.

Roma, 26 feb. - (AdnKronos) - Un crescente ritardo nell'innovazione tecnologica e di prodotto con la completa stasi della capacità brevettuale. Lo rileva l'edizione 2015 del rapporto Ambiente Italia secondo il quale, mentre in tutti i Paesi vi è stata negli ultimi dieci anni una crescita del numero di brevetti (globalmente il 50% in più, il 20% in più nella Ue), in Italia il numero resta fermo, meno di 5.000 annui.

E' il sintomo inequivocabile, secondo il rapporto, della marginalità tecnologica del Paese: se l'Italia non produce innovazione è anche perché non investe in ricerca e sviluppo. Complessivamente gli investimenti sono pari all'1,2% del Pil e sono rimasti statici durante la recessione (mentre in Europa sono cresciuti). La spesa per ricerca e sviluppo in Italia è pari al 62% della media europea, al 40% circa di quella della Germania e della Svezia.

Ma la vera emergenza per il futuro è rappresentata dai Neet, not (engaged) in Education, Employment or Training. Il 26% di coloro che hanno tra 15 e 29 anni non studiano, non lavorano, non sono in un qualche processo formativo. A parte la Grecia, è il massimo valore registrato in tutta l'Unione Europea. E il Mezzogiorno è di gran lunga l'area europea con i più alti livelli di esclusione.

26 febbraio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us