Artisti e crisi idrica globale

Aculei di gomma nella doccia e ciniche vasche per pesci rossi: ecco come gli artisti interpretano la crisi idrica globale.

pesce
Il cinico lavamani: il video è qui sotto. |

Per fare qualcosa per l'ambiente ogni idea è buona, o almeno così pensa l'artista tedesca Elisabeth Buecher, che (forse anche) per sensibilizzare sul tema dell'acqua - risorse in diminuzione, distribuzione disomogenea... - ha inventato una doccia che dopo 4 minuti butta fuori - letteralmente - l'occupante. Si chiama My shower is a green warrior (la mia doccia è un guerriero verde): è un telo spinoso che gonfia le punte, che invadono così lo spazio del box. E l'ha presentato all'ultima edizione del Salone del Mobile.

 

L'artista vittima della sua invenzione. |

Un ottimo sistema contro lo spreco d'acqua, diremmo. Anche divertente - come forse si deduce dalla sequenza fotografica qui sopra - e certamente meno cinico del sistema chiamato Poor Little Fish, dell'artista giapponese Yan Lu che, che mette gli spreconi davanti a una scelta etica dai risultati immediati: o ti lavi in fretta, o il (povero, piccolo) pesce muore... Il video qui sotto dice tutto, e certamente lo ricorderete ogni volta che vi troverete a indugiare sotto il getto dell'acqua.

 

11 agosto 2015 | Sabina Berra