Ecologia

"Azioni concrete a tutela delle lavoratrici neo-mamme", parte la campagna #mobbingmaternita

Secondo l'Osservatorio nazionale mobbing i casi sono aumentati del 30% in cinque anni e negli ultimi due 350mila sono state licenziate o costrette a dimettersi. Su Megashouts.org la mobilitazione per chiedere al governo di affrontare il problema con estrema urgenza

Roma, (AdnKronos) - "In 5 anni in Italia i casi di mobbing da maternità sono aumentati del 30%: chiediamo azioni concrete a tutela delle lavoratrici neo-mamme". Questa la richiesta della campagna mediatica #mobbingmaternita promossa su Megashouts.org e diretta al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti.

Oggetto dell’iniziativa sono le vessazioni, le discriminazioni, le ingiustizie e le dimissioni in bianco che costituiscono la triste quotidianità di molte lavoratrici da poco diventate madri, considerate dalle aziende meno produttive e pesi fastidiosi. Questa preoccupante realtà è ad oggi considerata parzialmente dal governo Renzi che, se da un lato propone bonus bebè e incentivi alle famiglie, dall’altro non pone la giusta urgenza all’aumento delle tutele a favore delle lavoratrici col pancione.

A raccontare che l’Italia non è un Paese per mamme ci ha pensato l’Osservatorio nazionale mobbing con i suoi dati, numeri che fanno molto riflettere: in 5 anni i casi di mobbing da maternità in Italia sono aumentati del 30%, solo negli ultimi 2 anni sono state licenziate o costrette alle dimissioni 800mila donne, 350mila sono quelle discriminate per la maternità o per aver richiesto di conciliare lavoro e vita familiare, 4 su 10 le madri costrette a dare le dimissioni per il "mobbing post partum".

Di tutte queste donne, molto poche possono permettersi di portare avanti un'azione legale. I dati riguardano tutto il Paese in misura più o meno uguale, con una concentrazione nelle metropoli, Milano in testa. La campagna #mobbingmaternita chiede che questa situazione venga inserita nell’agenda dello Stato con estrema urgenza e che venga affrontata il prima possibile con azioni concrete a tutela delle neo mamme. Tutti sono invitati a il proprio contributo al tam tam mediatico, andando al link http://goo.gl/0mxlLn e cliccando su "agisci".

6 maggio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us