Ecologia

"Ad Halloween regala casa a un pipistrello", l'appello del Parco Natura Viva

Roma, 27 ott. -(AdnKronos) - 'Ad Halloween dona una casa al pipistrello'! E' l'iniziativa lanciata dal Parco Natura Viva di Bussolengo per prossimo il weekend di festa. Temuti e scacciati da grandi e piccini, i mammiferi alati vengono quasi sempre tirati in ballo nella notte più spaventosa dell'anno.

Eppure sono più di 60.000 le famiglie italiane che convivono con intere colonie di pipistrelli, offrendo loro rifugio nelle 'batbox' di legno installate in balcone o in giardino. E il guadagno è incomparabile: i pipistrelli sono infatti i migliori insetticidi sulla piazza e arrivano a far fuori fino a duemila insetti per notte.

"In questo periodo i pipistrelli si stanno preparando ad affrontare il freddo invernale trovando rifugio nei siti di ibernazione, come grotte o caverne", ricorda Caterina Spiezio, responsabile ricerca e conservazione del Parco Natura Viva.

"Installare adesso una batbox significa garantire a questi piccoli mammiferi volanti un porto sicuro per il riposo diurno quando, un po' intontiti, si sveglieranno per affrontare di nuovo la bella stagione delle cacce notturne". Anche perché, la progressiva frammentazione degli habitat e il massiccio utilizzo di pesticidi che ne stermina le prede, non fa ben sperare per la vitalità delle loro colonie. "I pipistrelli sono animali innocui, ottimi bioindicatori della qualità dell’ambiente", spiega Paolo Agnelli, chirotterologo e curatore della collezione del Museo di Storia Naturale di Firenze.

"In Italia esistono 35 specie di pipistrelli, ognuna fortemente specializzata in un'abilità: chi adatto alla vita di città, chi a quella del bosco. Sono proprio questi ultimi - spiega Agnelli - ad avere vita più dura, perché scompaiono gradualmente i grandi alberi maturi in cui si rifugiano e gli ambienti naturali dove cacciano".

Ambasciatrice di questa emergenza la Nottola gigante, specie classificata come "criticamente minacciata" dalla Lista Rossa dell’IUCN, che non viene più avvistata in Italia da due anni.

27 ottobre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us