Ecologia

Allarme ghiacciai italiani, temperature più alte di 5 gradi

In poco più di 50 anni perdono il 30% della superficie

Roma, 23 lug. - (AdnKronos) - Il caldo si fa sentire anche ad alta quota e a risentirne sono i nostri ghiacciai dove le temperature, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, sono più alte di 5 gradi superando i 15 gradi centigradi. Un dato allarmante se si considera che i ghiacciai fondono già a zero gradi. A tracciare un quadro all'Adnkronos, è Guglielmina Diolauti, glaciologa dell’Università di Milano.

Con queste temperature “le coperture nevose ad altissima quota si stanno riducendo tantissimo. La maggior parte dei ghiacciai alpini, tra i 2600 e i 3500 metri di quota, dunque, è più esposto alle radiazioni e quindi alla fusione”. Secondo quanto riferisce la ricercatrice “lo zero termico di questi giorni è costantemente superiore ai 4 gradi” e la fusione “è più accentuata del 30-40%”.

Basti pensare che “l'attuale copertura nevosa è quella che solitamente registriamo a metà agosto". Insomma, "siamo con un mese di anticipo”. La settimana scorsa, “a circa 2800 metri di quota si sono fusi 40-50 cm di ghiaccio in poco più di 7 giorni”. Parliamo di “5 cm al giorno di spessore” e l'estate, ricorda la ricercatrice “dura circa 90 giorni”.

A preoccupare di più è la persistenza di queste temperature così alte: “mai così tanti giorni di seguito. Il ghiacciaio non ha tregua”, neanche di notte, come invece erroneamente si pensa. “Con le stazioni poste sui ghiacciai abbiamo visto che per tutto il periodo estivo la temperatura è sempre positiva anche di notte”. Questo vuol dire che il ghiaccio fonde h24.

A insidiare ulteriormente i 903 ghiacciai italiani è “il protrarsi della stagione di fusione che si estende anche settembre”. Inoltre, “i ghiacciai sono sempre più sporchi e questo attrae più luce, accelerando il processo di fusione”.

A rendere i ghiacciai meno candidi è il black carbon, ossia “detriti e cenere prodotta, ad esempio, dagli incendi o dalla combustione dei motori a diesel sprovvisti di filtro particolato”. Il fenomeno è stato osservato per la prima volta con immagini acquisite da un drone. Una tecnica che rappresenta un'enorme potenzialità per innovare gli studi glaciologici.

23 luglio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us