Ecologia

Alibaba firma un accordo contro il mercato nero di specie protette

Il gigante cinese dell’e-commerce si schiera con Traffic contro un crimine che alimenta un giro d'affari mondiale di oltre 23 miliardi di dollari l’anno

Roma, 30 ott. - (AdnKronos) - Il gigante cinese dell’e-commerce Alibaba scende in campo contro il mercato nero delle specie protette e firma un accordo con Traffic, il network promosso da Wwf e Iucn per il monitoraggio del commercio di fauna e flora protette. E si impegna a contribuire al raggiungimento dell’obiettivo del Wwf “zero prodotti illegali di fauna selvatica” e a informare i consumatori su un crimine che alimenta un giro d'affari mondiale di oltre 23 miliardi di dollari l’anno.

Nell’ambito dell’accordo, Traffic assicurerà formazione e sostegno tecnico allo staff di Alibaba Group perché sia in grado di valutare offerta e domanda di prodotti di fauna selvatica. Messaggi sul sito, sulle App e sui social media inviteranno acquirenti e venditori a rifiutare i prodotti che derivano dal mercato illecito di wildlife: avorio, corno di rinoceronte, pelli e ossa di tigre, scaglie di pangolino e oggetti in tartaruga marina oltre a migliaia di altre specie di animali per collezioni o per uso domestico.

Un accordo importante perché proprio attraverso l’e-commerce, negli ultimi anni, il mercato nero di specie protette e derivati si è ha rafforzato, fino a diventare il quarto per fatturato dopo armi, droga ed esseri umani.

30 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us