Ecologia

Alibaba firma un accordo contro il mercato nero di specie protette

Il gigante cinese dell’e-commerce si schiera con Traffic contro un crimine che alimenta un giro d'affari mondiale di oltre 23 miliardi di dollari l’anno

Roma, 30 ott. - (AdnKronos) - Il gigante cinese dell’e-commerce Alibaba scende in campo contro il mercato nero delle specie protette e firma un accordo con Traffic, il network promosso da Wwf e Iucn per il monitoraggio del commercio di fauna e flora protette. E si impegna a contribuire al raggiungimento dell’obiettivo del Wwf “zero prodotti illegali di fauna selvatica” e a informare i consumatori su un crimine che alimenta un giro d'affari mondiale di oltre 23 miliardi di dollari l’anno.

Nell’ambito dell’accordo, Traffic assicurerà formazione e sostegno tecnico allo staff di Alibaba Group perché sia in grado di valutare offerta e domanda di prodotti di fauna selvatica. Messaggi sul sito, sulle App e sui social media inviteranno acquirenti e venditori a rifiutare i prodotti che derivano dal mercato illecito di wildlife: avorio, corno di rinoceronte, pelli e ossa di tigre, scaglie di pangolino e oggetti in tartaruga marina oltre a migliaia di altre specie di animali per collezioni o per uso domestico.

Un accordo importante perché proprio attraverso l’e-commerce, negli ultimi anni, il mercato nero di specie protette e derivati si è ha rafforzato, fino a diventare il quarto per fatturato dopo armi, droga ed esseri umani.

30 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us