Ecologia

Al guanto che fa chattare i sordociechi il premio per l'innovazione tecnologica GoBeyond

50mila euro e un aiuto alla start-up di Nicholas Caporusso che ha inventato DbGlove

Roma, 11 giu. - (AdnKronos) - Un premio da 50mila euro per aver inventato DbGlove il guanto che fa chattare anche i sordociechi. Nicholas Caporusso e Gianluca Lattanzi si sono aggiudicati la prima edizione di GoBeyond, il contest ideato e promosso da SisalPay per trasformare idee imprenditoriali in realtà di successo.

Il loro progetto è stato infatti selezionato tra 219 idee presentate dagli aspiranti imprenditori. Oltre ai 50mila euro la start-up dei due giovani pugliesi, potrà avvalersi dell’expertise di realtà d'eccellenza quali Google, Gruppo Condé Nast, RTL 102.5 e di una rete di partner selezionati (Alkemy, Blink Agency, Gruppo Prospecta, MY PR, Roland Berger, Studio Legale Mazzei) che per sei mesi accompagneranno il percorso di crescita della giovane impresa.

"I tre progetti finalisti erano tutti potenzialmente validi, ma DbGlove è l’idea che ci ha maggiormente colpito perché - ha sottolineato Maria Latella, presidente onorario della commissione valutatrice - oltre a distinguersi per grado di innovazione tecnologica, risponde a un bisogno primario, offrendo un vero cambiamento di vita a persone in condizione di svantaggio. La possibilità di coinvolgere le associazioni di settore e di ottenere convenzioni a livello istituzionale attraverso la certificazione come dispositivo medico, l’assenza di competitor, il bisogno certo riscontrato nel target di riferimento, vasto e mondiale, e la difficoltà di imitazione, rendono questo progetto concreto negli obiettivi prefissati".

11 giugno 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us