Ecologia

Addio alle Riserve naturali in Sicilia, la Regione le chiude: "Non bastano i soldi"

A rischio 21 paradisi naturali e decine di posti di lavoro

Roma, 13 apr. -(AdnKronos) - Non ci sono più soldi per mantenere le riserve naturali in Sicilia che sono così costrette a chiudere. A comunicarlo è la stessa Regione Siciliana che con una nota inviata dal Dipartimento dell'Ambiente agli enti gestori delle 21 riserve naturali dell'isola, annuncia che la somma di 859mila euro stanziata per le spese di impianto e di gestione delle aree in questione, "non consente la copertura finanziaria dell'intero esercizio 2016" ma "è sufficiente a garantire le relative attività solo fino alla data del 16 aprile".

Dunque dalla metà di questo mese Legambiente, Wwf, Lipu, Cai, Italia Nostra, Gre, Rangers d'Italia e Università di Catania-Cutgana sono invitate a "sospendere qualsiasi attività di gestione e di relativa spesa per le suddette aree protette". Insomma, si chiude. A meno che gli enti gestori e i lavoratori che da anni sono impiegati nelle Riserve, non vogliano continuare oltre il termine indicato utilizzando "eventuali risorse di altra provenienza" o facendosi bastare i soldi stanziati risparmiando "nella ripartizione della spesa tra gli emolumenti del personale e i costi di gestione", comunicandolo per tempo al Dipartimento dell'Ambiente.

A chiudere i battenti saranno le Riserve naturali 'Isola di Lampedusa', 'Macalbue di Aragona', 'Grotta di Santa Ninfa', 'Lago Sfondato', 'Grotta di S.Angelo Muxaro', 'Grotta di Carburangeli', 'Grotta dei Puntali', 'Grotta della Molara', 'Grotta Conza', 'Grotta d'Entella', 'Monte Conca', 'Capo Rama', 'Lago Preola e Gorghi Tondi', 'Saline di Trapani e Paceco', 'Torre Salsa', 'Isola delle Femmine', 'Biviele di Gela', 'Saline di Priolo', 'Monte Pellegrino', 'Complesso Immacolatelle e Micio Conti' e 'Isola Bella'.

Tutti paradisi naturali dove fauna e flora sono rimaste incontaminate preservando paesaggi e biodiversità anche grazie al lavoro di uomini e donne che ora rischiano il posto dall'oggi al domani. Oasi che potranno riaprire "solo a seguito di un eventuale assestamento del bilancio regionale che preveda un incremento della dotazione finanziaria del competente capitolo". E nel frattempo? "Domani - dice all'Adnkronos Margherita Ingrassia del Dipartimento Ambiente - ci sarà una riunione con tutti i gestori delle Riserve per discutere della questione".

"E' un fatto gravissimo e senza precedenti che rischia, da un giorno all'altro, di vanificare l’enorme lavoro di salvaguardia e la corretta valorizzazione dei tesori naturalistici siciliani", dichiara la presidente del Wwf Italia Donatella Bianchi. "Si tratta di una decisione incomprensibile e con conseguenze drammatiche non solo per le aree naturali interessate ma anche - aggiunge Bianchi - per i tanti lavoratori che hanno garantito (e garantiscono) la gestione delle riserve".

Non solo. "Azzerare i presidi che hanno garantito la protezione e la conservazione di luoghi unici al mondo - avverte Bianchi - significa lasciare territori che tutto il mondo ci invidia alla mercé della delinquenza, dell'illegalità, del bracconaggio e della criminalità organizzata".

13 aprile 2016 ADNKronos

Codici Sconto

74 Coupon e Nuovi Sconti
Codice Sconto Farmaè

Codice Sconto Farmaè

Codice Sconto Farmaè 11% - RISERVATO

Farmasave Codice Sconto

Farmasave Codice Sconto

Promocode Farmasave per la pochette in Regalo

Farmacosmo Coupon

Farmacosmo Coupon

Buono Sconto Farmacosmo del 10% sulla skincare

Farmacia Loreto Gallo Coupon

Farmacia Loreto Gallo Coupon

Buono Sconto Farmacia Loreto di 30€ in Regalo

Codice Sconto Yamamoto

Codice Sconto Yamamoto

Codice Sconto Yamamoto RISERVATO -15%

Amicafarmacia Codice Sconto

Amicafarmacia Codice Sconto

Esclusivo Amica Farmacia Codice Sconto -11%

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us