Ecologia

Se l'acqua pulita arriva grazie all'acqua sporca

Una città danese è la prima al mondo ad alimentare la rete di distribuzione idrica con il biogas ricavato dalle acque grigie e dagli scarichi domestici.

La città di Aarhus, in Danimarca, ha di recente conquistato un singolare primato: è la prima a gestire gran parte della distribuzione di acqua potabile nelle case con l'energia del biogas ricavato dalle acque di scarico domestiche.

Surplus energetico. Alcune migliorie apportate al Marselisborg Wastewater Treatment Plant, l'impianto di trattamento delle acque reflue che serve la città, hanno portato la struttura a generare il 150% dell'energia necessaria a far funzionare lo stabilimento: l'elettricità in eccesso può così essere utilizzata per la rete di distribuzione che collega circa 200 mila famiglie nel centro della città.

Scarti utili. L'impianto fa convogliare le acque degli scarichi domestici in grandi digestori a temperatura costante (38 °C), pieni di batteri. L'attività dei microbi sui residui organici genera biogas (soprattutto metano), da cui si ottiene calore ed elettricità.

Modello virtuoso. L'investimento per i lavori di riqualificazione della struttura è stato di 3 milioni di euro, che si dovrebbero recuperare in 5 anni, vendendo l'energia in eccesso alla rete cittadina. Altre città come Copenhagen, Chicago e San Francisco stanno studiando questo modello.

3 dicembre 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us