Ecologia

Acqua minerale in bottiglia vietata nei college

Acqua minerale in bottiglia espulsa dalle università americane.

Già novanta college americani hanno aderito all’iniziativa “Ban the Bottle” e hanno vietato la vendita di acqua minerale in bottiglia nei propri campus. Una piccola rivoluzione ottenuta grazie all’impegno di un movimento di attivisti che lotta contro i rifiuti.

“Ogni anno in America si vendono 34 miliardi di litri di acqua in bottiglia”

Bando alla bottiglia - Buone notizie dai college americani. Una novantina di campus universitari ha vietato la vendita di acqua minerale in bottiglie usa e getta. Tra questi c’è anche la prestigiosa università di Harward, mentre quella del Vermont ha annunciato a gennaio che le bottiglie di plastica saranno vietate dall’anno prossimo. In questi college le bottiglie usa e getta verranno sostituite da contenitori riutilizzabili o da distributori gratuiti di acqua microfiltrata.

Una montagna di rifiuti - La stretta sul packaging dell’acqua deriva dalla necessità di ridurre i rifiuti all’interno dei campus universitari e i costi economici e ambientali che ne derivano. Per avere un’idea delle dimensioni del problema basti pensare che nella sola università di Brown, nel Rhode Island, i circa 8.000 studenti compravano quasi 320.000 bottiglie e bottigliette d’acqua ogni anno dai distributori automatici o dai negozi interni al campus. Bottiglie che, finita l’acqua, finivano puntualmente nella spazzatura invece di essere riutilizzate.

Ban the Bottle - Proprio da Brown, però, nel 2010 è partito il movimento studentesco “Ban the Bottle” che ha guidato la protesta contro la plastica usa e getta. In meno di due anni, visti i risultati, si può dire che i ragazzi di Brown di strada ne abbiano fatta parecchia. Un vero successo per questo movimento nato dal basso in pieno stile americano che, come Davide contro Golia, è riuscito a cambiare le cose.

L’industria trema - Se “Ban the Bottle” sorride per l’ottimo risultato, però, l’industria della plastica trema. Sono oltre 34 miliardi i litri di acqua imbottigliata venduti ogni anno in America, per un fatturato complessivo di 22 miliardi di dollari, in crescita del 5,4% l’anno. Vietare l’acqua in bottiglia nei campus non è una gran botta per i produttori ma un enorme rischio dal punto di vista culturale. Sono i college, infatti, che sfornano la classe dirigente statunitense e che dettano e modificano le regole dell’American Way of Life. Una classe dirigente che non beve acqua minerale, per chi la imbottiglia, è semplicemente un incubo. (sp)

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Cinque buoni propositi all'insegna dell'ambiente

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

15 marzo 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us