Ecologia

A Terni prima edizione per l'Umbria Green Festival

Tra gli ospiti Mogol, Jacopo Fo e Roberto Vecchioni

Roma, 5 set. (AdnKronos) - La sostenibilità come orizzonte di una nuova economia, basata sulle produzioni di qualità e sulla valorizzazione del territorio e del paesaggio. Questo il tema della prima edizione dell'Umbria Green Festival, a Terni dal 23 al 25 settembre, evento promosso da Umbria Green Incoming insieme al Comune di Terni, con il patrocinio della Regione Umbria, dell'Anci Umbria e del Comune di Narni. Obiettivo: mettere in mostra l'eccellenza del turismo green e della mobilità elettrica della Regione.

Due le tavole rotonde previste nell'ex Chiesa del Carmine. Sabato 24 alle 16 è in programma 'Dalla musica di Mogol al cinema green: una nuova cultura per la sostenibilità' con interventi di Mogol, Marco Gisotti, direttore Green Drop Award, premio dedicato al cinema green, Carl Ludwig Schibel, presidente Fiera delle Utopie Concrete, e la scrittrice Simonetta Neri.

Domenica 25 alle 10 c'è 'La mobilità elettrica nel cuore verde d’Italia' con l'attore e scrittore Jacopo Fo, Valerio Rossi Albertini, primo ricercatore al Cnr, e l'economista Roberto Romano, oltre a rappresentanti delle maggiori case automobilistiche internazionali.

Il festival si svolgerà nell'area dell'Anfiteatro Fausto e prevede anche diversi concerti come quello di Roberto Vecchioni venerdì 23 settembre, Paolo Jannacci e la sua orchestra sabato 24 e I musici di Francesco Guccini domenica 25. Non mancheranno spettacoli teatrali, con Jacopo Fo che si esibisce sabato 24, laboratori e spettacoli per ragazzi per tutto il fine settimana.

Il festival sarà l’occasione per avvicinarsi a stili di vita green e offrirà la possibilità di provare una delle auto elettriche disponibili grazie al servizio di car sharing regionale di Umbria Green Card.

5 settembre 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us