Ecologia

A Stromboli 'Festa di Teatro Eco Logico', dal 12 luglio musica e danza senza luce

Roma, 24 giu. (AdnKronos) - Tornare a guardare le stelle, ad ascoltare il rumore della natura, a sentire e a sentirsi, lontano dalle luci e dai suoni artificiali, costruendo un evento di spettacolo partendo da queste suggestioni e scoprendo quali energie si liberano se si rinuncia all’energia elettrica. Parte da questi scenari la 'Festa di Teatro Eco Logico' che si terrà a Stromboli dal 12 al 19 luglio. L'evento, alla sua seconda edizione, è un appuntamento di teatro, musica e danza interamente realizzato senza l’ausilio della corrente elettrica.

E' "una scelta -spiega il direttore artistico Alessandro Fabrizi- che nasce dal desiderio di aprire uno spazio di relazione fra artisti e fra artista e pubblico, in cui l’uomo, la sua voce, il suo corpo si offra senza filtri o effetti artificiali". Al centro della seconda edizione della Festa a Stromboli, uno spazio dove si fondono la terra, il fuoco, il vento e il mare e dove è sempre presente la viva voce del vulcano, c'è lo 'Straniero', l'estraneo, il profugo. E proprio sulle spiagge dell'isola di Stromboli, nei vicoli del paese, sul molo del porto, nei boschi, accanto alla strada di fuoco tracciata dalla lava incandescente, si terrà il programma lungo otto giorni di performance dal vivo e ad ingresso libero, illuminati dal sole o dal fuoco, con decine di artisti da tutto il mondo per una intensa esperienza di confronto fra arte e natura.

Alla festa parteciperanno, tra gli altri, Anna Bonaiuto, Marie Ohrn, Isabella Ragonese, Sebastiano Brusco, Alicja Ziolko, Luca Bussoletti, Giorgio Rossi Carullo-Minasi, Eugenio Colombo e Raffaella Misiti, insieme ad altri ospiti a sorpresa. Il progetto dell'evento è di di fluidonumero9 a cura di Alessandro Fabrizi per la supervisione artistica, Hossein Taheri per la creazione degli ambienti, Mirko Russo con Caterina Bertone per l'organizzazione, Adele D. Ciampa e Marina Saraceno per i media, in collaborazione con Chiara Cavalieri, Romana Fabrizi, Fiona Sansone, Ezio Spezzacatena.

24 giugno 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us