Ecologia

A Lecco il car sharing integrato al trasporto ferroviario

Il servizio sarà inaugurato prima dell’estate, a disposizione di cittadini e turisti vetture elettriche

Lecco, 27 mag. - (AdnKronos) - Lecco si appresta a offrire una nuova modalità per spostarsi in città con "e-vai", car sharing elettrico, diffuso su base regionale e integrato con il trasporto ferroviario. Presentato oggi, il servizio sarà inaugurato prima dell’estate e metterà a disposizione di cittadini e turisti vetture elettriche, per muoversi e raggiungere i punti d’interesse in modo veloce, pratico e sostenibile.

La postazione, con due stalli di sosta e una colonnina di ricarica, sarà attivata in piazza Lega Lombarda, davanti alla stazione ferroviaria e offrirà un mezzo di trasporto complementare al treno. Lecco entra così a far parte della rete green di "e-vai", che comprende altre 70 postazioni in più di 30 località, compresi il sito di Expo Milano 2015, dove "e-vai" è l’unico car sharing presente, con una postazione a pochi passi dall’ingresso Fiorenza, e gli aeroporti di Milano Linate, Malpensa, Orio al Serio.

A Lecco queste vetture potranno circolare nelle Zone a Traffico Limitato e parcheggiare gratuitamente nelle aree di sosta delimitate da strisce gialle e blu.

27 maggio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 29,90€
Follow us