Lavare senza acqua

Per fortuna un modello così molesto di lavatrice  - che rincorre il proprietario ricordandogli di fare il bucato - non è ancora stato inventato. Ma al posto della lavatrice da...

reu_rtr22agy_web
Originale pubblicità di una marca di lavatrici per le vie di Milano.
Per fortuna un modello così molesto di lavatrice  - che rincorre il proprietario ricordandogli di fare il bucato - non è ancora stato inventato. 
Ma al posto della lavatrice da corsa presto potrebbe essere sul mercato la lavatrice "a secco", che consumerà pochissima acqua. Meno di una tazza per ogni lavaggio contro i 35 litri per ogni chilo di bucato delle lavatrici tradizionali. Basterà aggiungere al detersivo speciali granuli di plastica capaci di assorbire lo sporco e i panni usciranno già puliti e asciutti. Con questa nuova lavatrice - che secondo i suoi inventori non costerà più di quelle attualmente in commercio - si potranno risparmiare miliardi di litri di acqua, con vantaggi per il portafoglio e per l'ambiente. Da quest'anno la lavatrice "anti sprechi" sarà in commercio in Inghilterra.
Nella foto: televisori e lavatrici "vivi" per pubblicizzare un negozio di elettrodomestici a Milano.

Chi ha inventato la lavatrice?
Invenzioni al femminile

[E. I.]
23 Gennaio 2009 | Elisabetta Intini