Minaccia a colori

Una punta di azzurro, una pennellata di verde. Sembra appena uscita dallo studio di un pittore la superficie del lago Chaohu, in Cina. Peccato che questo fenomeno non sia dovuto a un artista ma...

reu_rtr24t8t_web
La superficie ricoperta di alghe del lago Chaohu, nella Cina orientale.
Una punta di azzurro, una pennellata di verde. Sembra appena uscita dallo studio di un pittore la superficie del lago Chaohu, in Cina. Peccato che questo fenomeno non sia dovuto a un artista ma all'inquinamento. Questi sono infatti i colori delle alghe, che ogni anno invadono il bacino da giugno a settembre, distruggendo gran parte dell’ecosistema. La loro proliferazione secondo il governo, è legata all’alta concentrazione di fosforo e azoto nell'acqua per colpa dei fertilizzanti usati per concimare i campi vicini, alla mancanza di vento e all'innalzamento della temperatura nella zona.
Scopri quali sono i luoghi più inquinati della Terra e dell'Italia
Guarda anche la fotogallery "Cartoline dalle terre sporche"

[E. I.]
06 Ottobre 2009 | Elisabetta Intini