La webcam sul nido
Altro che Grande Fratello: possiamo guardare la vita di famiglia degli uccelli grazie alle webcam. In diretta dai nidi di due rapaci: il falco pescatore e l'aquila di mare testabianca.
Se i bombi fanno la fame, la faremo anche noi
Per questi impollinatori, disporre di un'ampia varietà di pollini garantisce lo sviluppo delle larve. Se il menu si riduce le larve soffrono, e anche le nostre coltivazioni.
Faccia a faccia con le api
Preparatevi a sfogliare la più completa e straordinaria raccolta di macro di api mai condivisa sul web: le spettacolari foto di insetti dell'U.S. Geological Survey.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Chi ha paura dello squalo bianco?
È il re degli squali, ed è il pesce predatore più grande e temuto al mondo. Ecco perché.
Il brillio delle lucciole? Merito dei pipistrelli
Il segnale emesso dagli insetti non è soltanto un richiamo per i potenziali partner: è un'assicurazione sulla vita, che ricorda ai predatori il loro pessimo sapore.
Le formiche insegnano: non in troppi su un lavoro!
Quando scavano un tunnel, il 30% degli insetti compie il 70% del lavoro: una regola universale che massimizza l'efficienza, evitando gli ingorghi. E che i robot del futuro dovranno imparare a rispettare.
Il killer della regina del Mediterraneo
La nacchera, un grande mollusco bivalve endemico dei nostri mari, è minacciata da un parassita: oltre alle possibili contromisure allo studio, i ricercatori chiedono aiuto ai cittadini.
I cagnolini urinano in su per sembrare più grandi
L'abitudine nasce da un presunto complesso di inferiorità. Alzare più in alto che si può la zampa è un modo per far credere agli altri cani di essere grandi e grossi come loro.
Decimata la più grande colonia di pinguini reali
Negli ultimi 35 anni il numero di esemplari nell'Île aux Cochons, Oceano Indiano meridionale, è diminuito dell'88%. Le ragioni del collasso non sono ancora chiare.
7 cose che (forse) non sai sul veleno animale
Com'è che una specie diventa velenosa? Come si trasmette, nelle prede, il "ricordo" della tossicità? Alcune pillole scientifiche sulla più micidiale arma di attacco (e difesa) presente in natura.
In Sudarica sempre più facile la caccia al leone
Finora si potevano uccidere (in determinati allevamenti) 800 leoni all’anno. Adesso il numero è aumentato a 1.500. Una soluzione che secondo le autorità dovrebbe limitare il bracconaggio...