Persino le aquile hanno problemi con il roaming
Agli ornitologi che monitoravano la migrazione delle aquile è arrivata una bolletta del telefono astronomica: colpa del roaming per gli sms dei localizzatori e del lungo volo dei rapaci fino all'Iran.
La migrazione delle anguille
Nel lungo viaggio dal Mar dei Sargassi alle coste europee le anguille usano ogni indizio possibile per orientarsi, compresa la Luna - in particolare quando non si vede...
I ratti sanno guidare, e gli piace farlo
Protagonisti di un esperimento che li ha messi al volante, i topi non solo hanno imparato a usare una rat-mobile, ma ci hanno anche preso gusto.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Funghi e cicale zombi
Ecco come il fungo Massospora prende il controllo delle cicale, trasformandole in zombi mentre le consuma (lentamente).
Un anno nell'alveare: come si diventa (ape) regina
Privilegi e doveri, amori, congiure e destituzioni: la dolce vita ben poco invidiabile di una sovrana "sorvegliata speciale" dalle sue stesse suddite, e della complessa famiglia che riesce a creare.
Perché i favi delle api sono fatti di celle esagonali?
Dall'insetto "perfetto" una lezione di economia (e architettura).
Il mollusco che perfora le rocce masticandole
Una specie di bivalve che vive in un fiume delle Filippine buca le rocce calcaree, che frantuma e trasforma in sabbia fine: con la sua insospettabile attività riesce a rimodellare il corso dei fiumi.
Il drago di mare dai denti trasparenti
Una ricerca svela il segreto delle zanne micidiali di un pesce abissale, l'Aristostomias scintillans: sono fatte dello stesso materiale dei nostri denti, ma la loro struttura le rende invisibili alle prede.
La pesca al granchio degli scimpanzé
Per la prima volta la ricerca dei crostacei è stata osservata nelle grandi scimmie della foresta pluviale: un comportamento che racconta qualcosa di più sull'origine delle attività di pesca dei nostri comuni antenati.
Malesia, morto l'ultimo rinoceronte di Sumatra
Se ne è andato di vecchiaia e senza eredi Tam, unico esemplare maschio rimasto in Malesia. Ora restano solo poche decine di questi mammiferi, nell'Isola di Sumatra e nella parte indonesiana del Borneo.
Un alano è più intelligente di un chihuahua?
Il cervello più grande e un maggior numero di neuroni fanno dell'alano un animale più intelligente del chihuahua: sa controllarsi meglio e ha una memoria migliore.