L'artiglio della rana
Una nuova specie di anfibio perfettamente mimetizzata con i dintorni è stata scoperta in un fiume della Cordillera del Cóndor. Una strana protrusione alla base delle sue zampe ha incuriosito i biologi.
L'avorio di mammut arriva più lontano del previsto
Lo scioglimento del permafrost artico riporta alla luce le zanne dei giganti preistorici, quasi identiche a quelle degli elefanti. Il loro commercio, legale, si diffonde in fretta.
I pinguini spiaggiati sono spesso femmine. Perché?
Ogni anno migliaia di pinguini di Magellano si arenano sulle spiagge del Brasile dopo la migrazione stagionale dalle coste della Patagonia. Nella maggior parte dei casi sono femmine: come mai?
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Vermi congelati si svegliano dopo 40.000 anni
Questa scoperta dimostra che per gli organismi multicellulari è possibile svegliarsi dal "sonno" dovuto alle bassissime temperature. Questo anche dopo migliaia di anni.
Cena col bisonte del paleolitico
Il libro di un paleontologo racconta una storia di qualche anno fa: una cena a base di stufato preparato con carne di bisonte mummificato da 36.000 anni.
Creature dell'Oceano
Anemoni di magica bellezza, pesci primitivi e feroci predatori dei fondali: ecco gli animali marini incontrati nelle più recenti immersioni scientifiche nell'Atlantico.
Le api kamikaze e i calabroni
Per eliminare gli intrusi, le operaie di una specie giapponese li imprigionano in uno sciame compatto e "rovente". La tattica cuoce i predatori, ma accorcia la vita all'esercito di operaie.
Dopo una lite, i lupi fanno pace (i cani, meno)
Quella di saper superare i conflitti è un'abilità indispensabile per le specie che vivono in branco: i lupi la sanno attuare, i cani l'hanno persa in millenni di vicinanza con l'uomo.
Se l'aria è elettrica, i ragni spiccano il volo
Il ballooning, cioè la capacità di spostarsi nell'aria trainati dalla tela, non ha necessariamente bisogno di vento: può essere alimentato anche dalle naturali forze elettrostatiche terrestri.
I delfini possono provare il lutto?
Un nuovo studio sul senso degli animali per la morte, in questo caso sui delfini, registra comportamenti ambigui: difficile dire se questi animali comprendono la perdita o se si tratta di reazioni di altro tipo.
Bombi di città
Le colonie che abitano nei pressi dell'uomo sono più sane e numerose, hanno più cibo e meno infestanti: se la passano meglio che nelle zone agricole.