Le ossa fluorescenti dei camaleonti
Le creste ossee che affiorano dalla pelle di questi rettili si illuminano di luce blu quando esposte agli ultravioletti. Una forma di comunicazione inedita per i vertebrati terrestri.
I cani più famosi della Storia
Il nuovo numero di Focus Storia Domande & Risposte ha raccolto la classifica dei quattro zampe più famosi della storia. E sì, manca Snoopy, perché è un personaggio letterario.
Tartarughe marine: il global warming le fa femmine
Nella parte settentrionale della Grande Barriera Corallina, il 99% degli esemplari di Chelonia mydas è femmina. Colpa dei cambiamenti climatici: le alte temperature determinano un maggior numero di "fiocchi rosa".
Sette nuove specie di ragni "famosi"
Scoperti in Brasile, sono stati battezzati in onore di altrettanti aracnidi famosi creati dall'immaginazione di Tolkien, Rowling, Lovecraft e altri.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Cleptopredazione: il pasto col ripieno
Preda mangia preda e viene mangiata... Questa è la cleptopredazione, parola appena coniata per descrivere l'abitudine di cibarsi di una preda che ha da poco finito di mangiare.
Anche i pesci hanno emozioni
Non tutti gli animali sono robot che rispondono agli stimoli sempre nello stesso modo. Come i mammiferi, i pesci sono influenzati dal loro "stato mentale".
Come gli insetti usano la cacca
Ecco come tanti insetti fanno di necessità (fisiologica) virtù, e che cosa possiamo imparare da loro.
Qual è il cane che fa la cacca più grossa?
Non è difficile immaginarlo, ma le dimensioni dei "bisognini" dipendono anche da metabolismo e dieta.
La foto della rana che ha ingoiato un serpente
I segreti e la scienza di un vecchio scatto virale tornato a circolare sui social.
Perché questo cervo sta leccando una volpe?
Alcune possibili spiegazioni al comportamento documentato in una foto virale. Che potrebbe però non essere così esteso, e non avere una ragione così precisa. In fondo, perché no?
Una tenera faccia da cane
Un modo per prendere contatto con l'uomo e ottenere la sua attenzione, e il cibo non c'entra.
Siamo sulla soglia di un'apocalisse ecologica
Le popolazioni di insetti volanti nelle riserve naturali tedesche si sono assottigliate di tre quarti negli ultimi 27 anni, ma il problema pare estendersi a tutti i paesaggi dominati dall'agricoltura.