Gli effetti dell'ecstasy simili in uomini e polpi
La reazione dei cefalopodi alla pericolosa sostanza psicoattiva rivela inattese similitudini con l'uomo nei geni trasportatori della serotonina.
Il pesce pulitore sa riconoscersi allo specchio?
Sembrerebbe il primo tra questi vertebrati a passare il classico test usato per misurare l'autoconsapevolezza animale. Finora l'hanno superato soltanto primati, cetacei, gazze, cavalli ed elefanti.
Il singolare senso materno delle talpe senza pelo
Le femmine dominanti si assicurano che le altre badino alla propria prole, come avviene tra i gruppi di api e formiche. La differenza è il loro mezzo di controllo: escrementi ricchi di ormoni.
Nella vita la tartaruga batte sempre la lepre
Quando si fa una media della velocità mantenuta durante l'intera esistenza, gli "sprinter" più veloci risultano complessivamente più lenti degli altri. Colpa dei lunghi periodi di riposo.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

I barbagianni, con l'età, non perdono l'udito
Il segreto delle orecchie senza tempo dei rapaci è, per l'uomo, di grande interesse: possono rigenerare le cellule sensoriali deputate all'ascolto.
La stanza con più di 10 mila ragni
L'inferno in Terra per ogni aracnofobico si trova in un laboratorio dell'Università di Oxford, dove le affascinanti creature vengono allevate a scopo di ricerca.
La voglia di sesso tiene svegli i moscerini
Eccitazione sessuale-sonno: 1 a 0. La presenza di una femmina cancella nelle drosofile il bisogno di recuperare le ore di sonno perse. Una scoperta che chiarisce alcuni aspetti sulla necessità animale di dormire.
Octopolis, Octlantis: le città sommerse dei polpi
Anche i molluschi più schivi si ritrovano occasionalmente a condividere spazi affollati. Dove interagiscono... a modo loro.
I finalisti del Wildlife Photographer of the Year
Ladruncole dei ghiacci, angeli marini, rugosi pachidermi e orsi-wrestler: un assaggio degli scatti che si sono distinti nel concorso che premia il meglio della fotografia naturalistica.
La formica vampiro, "armata" di metallo
La nuova specie del Cretaceo, imprigionata nell'ambra con la sua preda: aveva fauci acuminate per forare le prede e appendici corazzate per colpire con più forza.
Si va? Uno starnuto per dire sì...
I branchi di cani selvatici africani decidono a maggioranza quando partire per una battuta di caccia: quando un numero sufficiente di esemplari starnutisce, è il momento di andare.
10 cose che (forse) ancora non sai sui pipistrelli
Perché si schiantano contro le finestre? Davvero si attaccano ai capelli? E dove si trova la Bat-caverna? Curiosità poco note su alcune delle creature più amate da biologi e ingegneri del volo.